“One second”, al cinema il nuovo film di Zhang Yimou

Da oggi, giovedi 16 dicembre, dopo l’anteprima alla Festa del Cinema di Roma, arriva al cinema il nuovo atteso film di Zhang Yimou One second”, grazie a Fenix Entertainment e Europictures.

Un omaggio al cinema, al grande schermo. Un omaggio all’amore.

MyZona

Come in un thriller, ambientato negli anni della Rivoluzione Culturale in Cina, la giovane Liu Guinu ruba una pellicola cinematografica inseguita da Zhang Jiusheng pronto a tutto per ottenerla, anche a costo della sua stessa libertà.

“Non dimenticherò mai certe scene dei film che guardavo da bambino- queste le parole del regista– L’eccitazione e la felicità oltre le parole erano come un sogno. I film ci accompagnano mentre cresciamo. I sogni ci accompagnano per tutta la vita. C’è sempre un film in particolare che si ricorda per tutta la vita, e forse non solo il film stesso, ma anche il tipo di aspettativa che cattura… un desiderio di guardare le stelle. “One Second” è dedicato a tutti coloro che amano i film”.

Uno dei registi più importanti e influenti della Cina, e membro centrale della “quinta generazione” di registi cinesi, Zhang Yimou ha iniziato la sua carriera come direttore della fotografia ed è diventato regista nel 1987. Nel corso degli anni, ha diretto film che hanno ricevuto riconoscimenti da tutto il mondo: “Sorgo rosso” (1987, vincitore dell’Orso d’Oro al 38° Festival Internazionale del cinema di Berlino), “Ju dou” (1990, in concorso al Festival di Cannes e nominato come miglior film straniero agli Academy Awards®), “Lanterne rosse” (1991, vincitore del Leone d’Argento al Festival Internazionale di Venezia e nominato come miglior film straniero agli Academy Awards®), “Vivere!” (1994, Gran Premio della Giuria al
Festival di Cannes), per citarne alcuni.

Nel 2002, il suo film di arti marziali “Hero” ha inaugurato una nuova era di
blockbuster per il cinema cinese, ed è stata seguita dagli altrettanto riusciti “La foresta dei pugnali volanti” (2004) e “La città perduta” (2006). Nel 2012, ha ricevuto il Lifetime Achievement Award al Mumbai Int’l Film Festival, un premio speciale di merito al Daejong Awards della Corea del Sud, il premio Outstanding Achievement al Marrakech Int’l Film Festival e il Lifetime Achievement Award al Cairo Int’l Film Festival. Ha anche ricevuto un dottorato onorario dalla Boston University.

Oltre alla regia di Zhang Yimou, “One second” è frutto della sceneggiatura dello stesso Zhang Yimou con Zou Jingzhi. Il direttore della fotografia è Zhao Xiaoding mentre l’art director Lin Chaoxiang.

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli