Strappare lungo i bordi, al debutto su Netflix la nuova serie animata di Zerocalcare

Sbarca su Netflix la nuova serie scritta e realizzata dal fumettista Michele Rech, per tutti Zerocalcare.  Il titolo è Strappare lungo i bordi, una serie composta  da sei puntate prodotta da Momenti Production in collaborazione di Bao Publishing. Ogni puntata ha la durata di circa quindici minuti. Questa volta l’autore ci vuole raccontare di un viaggio in treno con un viaggio in treno con Sarah e Secco. Lo fa tramite una serie di flashback e aneddoti che prendono un arco temporale che va dalla sua infanzia ai giorni attuali. L’uscita è fissata per domenica 17. 

Ma chi sono Sarah e Secco? Gli amici di sempre, presenti anche nelle precedenti avventure. Il tutto, all’interno di queste puntate, è narrato dalla voce dell’autore che doppia tutti i personaggi. Posto d’onore, tuttavia, ha la figura dell’armadillo che è interpretato da Valerio Mastandrea. Un richiamo inevitabile al film La profezia dell’armadillo, uscito nel 2018.

MyZona

I due raccontano svariati aneddoti sugli anni della scuola e quello che ne è venuto dopo, in un viaggio che non rinuncia all’incompiutezza. Con uno stile narrativo unico, l’autore mette su un mondo fatto di pochissime certezze e di amicizie incrollabili. Nel 2020, Zerocalcare ha raggiunto un grande successo di pubblico con la saga di Rebibbia Quarantine con una serie di corti animati su Propaganda Live.

di Alessia Del Re

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli