Ottant’anni di Mina, la voce del silenzio

Compie 80 anni Mina Anna Maria Mazzini, conosciuta da tutti come Mina. Con oltre 150 milioni di dischi venduti, è in assoluto l’artista femminile italiana con il maggior numero di vendite, oltre a quella più presente nelle classifiche italiane. Tra album e singoli, ha totalizzato 24 numero uno, 61 top 3, 86 top 5, 114 top 10 e 130 top 20, per un totale di 79 album e 62 singoli entrati in classifica. Dagli inizi della sua carriera ad oggi sono più di un migliaio i brani da lei eseguiti, nonostante la prematura uscita di scena nel 1978. 

Risale infatti al 23 agosto 1978 l’ultimo suo concerto, l’ultima sua apparizione in pubblico. Eppure Mina, che nel 2001 è stata nominata Grande Ufficiale al Merito della Repubblica da Carlo Azeglio Ciampi, è sempre rimasta presente. Attivissima nella produzione di album, cofanetti, con tanto di fortunate collaborazioni con Adriano Celentano.

MyZona

Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli