Online il video di Thanks For The Dance, brano inedito di Leonard Cohen


È online il video del brano “Thanks for the Dance”, estratto dall’omonimo album di inediti di Leonard Cohen, uscito postumo e acclamato dalla critica.

Anche la fotografa londinese Harley Weir è stata invitata a condividere la propria visione di “Thanks For The Dance” con la regia del nuovo video. «Sono una grande fan di Leonard Cohen – ha affermato – i suoi testi sono così crudi e allo stesso tempo così pieni di passione, sono onorata di far parte della sua eredità».

MyZona

Con la sua visione fresca e originale nel cogliere l’espressività e l’emotività, Weir racconta attraverso le sue immagini la bellezza universale e l’eterna qualità della musica senza tempo di Cohen.

Leggi anche: Alanis Morissette, nuovo disco e tour in vista con tappa in Italia

Intreccia gli archetipi di nascita, crescita e morte che vengono interpretati dall’attrice americana Rowan Blanchard (Girl Meets World/The Goldbergs) nella parte di una sposa intrappolata tra il dolore della transizione e la promessa di rinascita. Si aggiunge al cast la modella, attrice e interprete britannica Lily Cole, ritratta come la Venere di Botticelli e circondata da tre bambini che rappresentano amore, fertilità e nuova vita.

Leggi anche: Disco d’oro per Diodato, la sua Fai Rumore è in testa a tutte le classifiche

Leggi anche: Tom Walker torna in Italia: 4 concerti per presentare “What a time to be alive”

Uscito lo scorso anno e candidato ai 2020 JUNO Award nella categoria ‘Adult Alternative Album of the Year’, “Thanks For The Dance” è un vero e proprio disco di Leonard Cohen arrivato a sorpresa, composto da nuove canzoni, emozionanti e vitali, la reale continuazione del lavoro del Maestro.

È stato realizzato grazie all’impegno e alla passione del figlio Adam, con la collaborazione di illustri amici e colleghi che hanno lavorato con Leonard negli anni e che si sono riuniti per completare il lavoro che aveva lasciato incompiuto, dando vita a un album che riesce misteriosamente a ricreare davvero l’essenza del suono dell’artista.

Tracklist:

1. Happens to the Heart

2. Moving On    

3. The Night of Santiago

4. Thanks for the Dance      

5. It’s Torn          

6. The Goal

7. Puppets          

8. The Hills         

9. Listen to the Hummingbird

Da leggere anche

Federico Falcone
Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli