Cesena riparte: al Chiostro di San Francesco Massimo Popolizio interpreta “La caduta di Troia”

Primo appuntamento al Chiostro di San Francesco per la rassegna Il Bonci sotto le stelle, organizzata da Emilia Romagna Teatro Fondazione nell’ambito di Cesena riparte – Che spettacolo!, il cartellone di eventi e iniziative promosso e coordinato dal Comune di Cesena per l’estate 2021. In programma mercoledì 7 luglio alle ore 21.30 La caduta di Troia. Massimo Popolizio adatta e interpreta il Libro II dell’Eneide, accompagnato dalle musiche originali di Stefano Saletti eseguite dal vivo dall’autore con la cantante Barbara Eramo e il musicista iraniano Pejman Tadayon.

Leggi anche: “La Resistenza di Manu Chao: in tour acustico con “El Chapulín Solo”

MyZona

Il più antico e sanguinoso degli inganni: alla corte della regina Didone, Enea narra con “indicibile dolore”, la notte di violenza e di orrore che ha segnato la caduta di Troia. L’immenso cavallo di legno, dono dei Greci, viene trasportato dentro le mura della città e si rivela una macchina di morte e distruzione. Sul palcoscenico la voce di Massimo Popolizio si fa materia, nel racconto di Virgilio che sembra una sorta di sceneggiatura ante litteram. «Attraverso quelle parole – scrive Popolizio – cercherò di creare vere e proprie immagini, di far vedere ciò che è scritto».

Stefano Saletti, autore delle musiche, suona in scena l’oud, il bouzouki e il bodhran mentre il musicista iraniano Pejman Tadayon il kemence, il daf e il ney, antichi ed evocativi strumenti della tradizione persiana. La voce limpida di Barbara Eramo si muove tra melismi e scale di derivazione mediorientale, cantando in ladino, aramaico, ebraico e sabir, antica lingua del Mediterraneo. Una vera e propria “partitura” che fa di questa pièce un’operina.

Biglietti da 16 a 12 euro. È possibile prenotare o acquistare alla biglietteria del Teatro Bonci dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle 14.00. Il 7 luglio anche dalle ore 17.00 alle 19.00 e dalle ore 20.00 sul luogo di rappresentazione.

I posti a sedere sono distanziati nel rispetto delle normative attuali.

Leggi anche: ““Cinema d’Estate”: Un mercoledì da leoni

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli