Il Cappellaio Matto 2012: il punk italiano si presenta al pubblico

Francesco Ricci è un cantautore punk nato a Fano con il nome d’arte de Il Cappellaio Matto 2012. Questo perché è proprio dal 2012 che il nostro se ne andrà in giro con questo pseudonimo dopo aver registrato il primo album di cover punk italiano in acustico, Canzoni dal magico sottobosco punk italiano, l’album con alcune delle versioni “demo” che poi andranno sul primo album, 28/ 08/2012 (data della registrazione).

Il disco contiene una raccolta di materiale scritto tra il 2003 e il 2015, mentre altre tracce sono state scritte in collaborazione con alcuni amici. La registrazione delle chitarre, basso e tastiere sono avvenute per mano di Brendan Paolini nel suo home studio. Per la batteria, invece, si è oprtato per un programma del PC di cui si è occupato Alex Gregorini presso la sua Wild Street Records. I lavori sono poi terminati nel 2017 e dal 2020, durante il lockdown,il disco è disponibile in tutte le piattaforme digitali.

MyZona

Il Cappellaio Matto continuerà a caricare video di materiale in acustico su Instagram e Facebook, in quanto ancora senza band al seguito. Nel frattempo è stato realizzato in collaborazione con il cantautore Clovys un featuring dal titolo Bianconiglio, disponibile su tutte le piattaforme digitali dal 23 marzo 2021. L’ artista intanto lavora ad altri brani con diverse collaborazioni, tra cui con il cantautore e autore Andrea Takeshi (concorrente di XFactor 2017 e al festival di San Jimmy dello zoo di 105).

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli