Dall’Etna a Pompei: scavi, web ed effetto farfalla (pt1)

Quando la curiosità prende spunto dall’attualità nasce “Lo sapevi che“, la rubrica che strizza l’occhio al web tra domande, risposte, aneddoti, viaggi nell’universo delle fake news, dei luoghi comuni e delle credenze. Un sottobosco di detto e non detto, di spunti infiniti per discussioni e dibattiti ma, soprattutto, di incontri e confronti.

Una domanda può nascondere molte risposte. Queste affondano le loro radici nella storia, nelle connessioni spaziotemporali e nell’effetto farfalla. Magari anche nella Teoria del Caos spiegata dal magistrale Ian Malcolm. La sorpresa è dietro l’angolo e la curiosità, che ognuno di noi ha nel proprio dna, alimenta le più improbabili pagine interconessioni. Ma, come recitava l’adagio di una famosissima serie tv (ora ci direte quale), “nulla accade per caso“.

MyZona

Sareste curiosi di conoscere l’origine di alcune credenze popolari? Oppure perché ci esprimiamo dicendo “tutto un altro paio di maniche“? Vi siete mai chiesti il motivo per il quale biciclette e moto hanno il cavalletto sul lato sinistro? E, in definitiva, per l’uomo sarà più complesso vivere su Marte oppure arrivarci?

Tutto è connesso, anche le sconfitte della Juventus in Champions League e l’uomo che, per evitare il divorzio dalla moglie, ha spacciato la nuovissima PlayStation 5 per il nuovo router di casa.

Oggi partiamo, come sempre, dall’attualità che ci circonda. Ci sono delle correlazioni tra eruzioni vulcaniche, scoperte archeologiche, corsi e ricorsi storici? Si, certo. Ma come? Dall’eruzione di Pompei a quella dell’Etna, dagli scavi ai social network. E io, Gaetano Miranda, antropologo fisico e appassionato di film cult anni ’80 e di videogames che hanno seriamente minato la mia socialità adolescenziale, voglio parlarne con voi, pazzi scatenati che ci seguite, e con il giornalista Federico Falcone che, come sempre accade, fa di tutto per mettermi all’angolo con domande puntigliose e chissà, magari davvero folli…

Da leggere anche

Gaetano Mirandahttp://www.myzona.it
Abruzzese, laureto in biologia per colpa di Jurassic Park poi trasformato in antropologo fisico grazie a Indiana Jones e con queste premesse solo l'imprenditoria poteva dargli da mangiare! Appassionato di evoluzionismo e fotografia, ancora oggi con 4 figli combatte senza vittoria per uscire dal tunnel dei Dylan Dog.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli