Da “La casa di carta” a “Lucifer”, tutte le novità di settembre sulle piattaforme streaming

Settembre è da sempre il mese dei nuovi inizi, dei buoni propositi e delle possibilità, concetto che ha preso alla lettera Netflix, che nel corso delle prossime settimane rilascerà i nuovi cicli di alcuni dei suoi prodotti di punta.  

LA CASA DI CARTA 5

Si inizia con il botto il 3 settembre quando sarà caricata la prima parte della quinta stagione de “La casa di carta“, serie diventata ormai un cult per gli spettatori della piattaforma, i quali aspettano il nuovo capitolo da molto tempo.

MyZona

I primi cinque episodi della stagione conclusiva preannunciano molte sorprese e colpi di scena. Nel trailer rilasciato troviamo Tokio (Ursula Corbero) che ci preannuncia uno scontro a fuoco molto violento, in cui la banda si ritrova a combattere per salvarsi la vita: “Nei momenti importanti capiamo che non si può tornare indietro, che non c’è ritorno”.

Leggi anche: ““La casa di carta”, si avvicina l’uscita della 5° stagione”

Non si prospetta, quindi, niente di buono per quella che ormai, più che una banda, si può definire una famiglia. Li avevamo lasciati chiusi all’interno della Banca di Spagna, dove si trovavano da più di 100 ore, Lisbona (Itziar Ituno) si è salvata e ha raggiunto gli altri all’interno dell’edificio, ma il Professore (Alvaro Morte) è stato catturato da Sierra e sembra non avere, per la prima volta, una via di uscita. Nel frattempo, contro la banda, si sta preparando l’esercito, un avversario che difficilmente ne uscirà sconfitto.

LUCIFER

Il 10 settembre torna un altro dei personaggi più amati dal pubblico seriale, Lucifer“, anche lui con la stagione conclusiva. Questa serie tv non ha avuto uno sviluppo semplice, dopo essere stata salvata dalla cancellazione, Netflix ha prodotto ancora 3 stagioni, l’ultima con qualche intoppo, dovuto principalmente alle divergenze tra la produzione e il protagonista Tom Ellis inerenti agli accordi da prendere.

Tutto è andato comunque per il meglio e i fan sono stati accontentati, avranno il finale che una serie con un successo tale si merita.  Uno dei temi principali sarà la trasformazione di Lucifer in Dio, un potere che la Stella del Mattino ha sempre bramato e per il quale non si è mai stancato di combattere.

Leggi anche: ““Supernatural”, in arrivo in Italia la stagione finale”

Queste le parole del showrunner Joe Henderson: “L’intera storia di Lucifer ha inizio con il desiderio di diventare Dio, di avere quello stesso potere e quelle abilità. Quando il cane prende la macchina, che cosa ci fa? Questa è una domanda che vale la pena esplorare”. Sarà, quindi, il Re degli Inferi pronto per una tale quantità di potere e responsabilità? Non resta che guardare gli ultimi dieci episodi e scoprirlo.

SEX EDUCATION

Chiude il mese di grandi come backSex Education. Il 17 settembre verrà svelato come sono proseguite le vicende all’interno dell’istituto Moordale. La storia riprenderà esattamente dove si era conclusa prima che scoppiasse la pandemia, con Otis (Asa Butterfield) che, dopo la fine della sua relazione, si lascia andare a del sesso occasionale, Erik (Ncuti Gatwa) che è finalmente pronto a ufficializzare la sua relazione con Adam e Jean (Gillian Anderson) alle prese con una nuova gravidanza.

Nel frattempo, la nuova preside vuole apportare dei cambiamenti all’istituto per ripristinare gli standard di eccellenza della scuola. Aimee (Aimee Lou Wood) scopre il femminismo e Jackson si prende una cotta, per non dimenticare il messaggio vocale perduto che incombe ancora sulle vite dei protagonisti.

RIDATEMI MIA MOGLIE

A completare il catalogo delle nuove uscite una menzione speciale va riconosciuta alla prima produzione originale Sky Serie, Ridatemi mia moglie, una commedia romantica in due parti con protagonista Fabio De Luigi e diretta da Alessandro Genovesi, che farà il suo debutto il 13 settembre sul canale on demand.

DR. DEATH

Ultimo ma non per questo meno importante, “Dr. Death“, serie in uscita il 12 settembre su Starz Play, con protagonista un insolito Joshua Jackson nei panni di un folle chirurgo assassino.

Photocredit by David Balev from Unsplash

Da leggere anche

Federica Prato
Sono Federica, ho 33 anni e ho frequentato il Dams di Torino con indirizzo cinema. Da sempre appassionata di libri, fumetti, film e serie tv, sono cresciuta disegnando e scrivendo storie fin da quando ero piccola. Non appena ci sarà la possibilità non vedo l'ora di poter tornare a visitare il salone del libro e il Lucca Comics, appuntamenti da sempre segnati nella mia agenda.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli