Coronavirus, salta anche il Download festival

Dopo il Glastonbury e l’Eurovision salta anche l’edizione 2020 del Download festival. L’evento avrebbe dovuto svolgersi a Castle Donington dal 12 al 14 giugno e avrebbe visto come protagonisti band del calibro di Kiss, Iron Maiden e System Of A Down, riformatisi proprio per l’occasione. Ma la pandemia che si sta diffondendo in tutto il mondo non lascia per niente sicuri gli organizzatori che, attraverso la propria pagina facebook, hanno comunicato l’annullamento. Ecco quanto dichiarato:

“Abbiamo seguito da vicino questa situazione senza precedenti ed è diventato chiaro che non è possibile svolgere l’edizione 2020 del festival. Questa decisione non è stata presa alla leggera e siamo molto delusi. Vogliamo scusarci con tutti voi, le abbiamo provate tutte per far si che il festival si svolgesse”.

MyZona

“Vi assicuriamo che torneremo l’anno prossimo. Ora, più che mai, abbiamo bisogno dello spirito di Download per prosperare e offrire supporto a coloro che ne hanno più bisogno. Faremo del nostro meglio per mettere insieme una bill incredibile. Grazie, come sempre, per il vostro continuo supporto”

“Stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri partner della biglietteria e presto vi diremo di rimborsi o, se preferite, di come mantenere il biglietto e consegnarlo al prossimo anno. Contattaci e verrai ricontattato entro cinque giorni”.

Da leggere anche

Eleonora Lippa
Studentessa di traduzione editoriale, innamorata della Spagna, del cinema italiano e delle parole di Alberto Moravia, coglie al volo la possibilità di uscire dalla suo comfort zone e visitare tutto ciò che è possibile. Gingerness e arrosticini come unico credo.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli