Spende 100 euro alla lotteria e vince un quadro di Picasso da un milione di euro

Con un biglietto dal valore di cento euro, Claudia Borgogno di Ventimiglia, si è portata a casa un quadro di Pablo Picasso dal valore di oltre un milione di euro. Lorenzo Naso, il figlio, ha spiegato sulle pagine della Repubblica come si sia svolta l’intera vicenda.

“Ho visto la pubblicità della lotteria in metropolitana, o forse su un giornale. Ero a Parigi, prima di Natale: mi sono trasferito lì per un lavoro all’Esma. Ho pensato a mia madre a Ventimiglia, al fatto che non le piacciono i regali materiali, al fatto che le piace fare beneficenza. I biglietti erano un po’ cari: 100 euro per partecipare a una lotteria con in palio un quadro di Picasso. Però è Picasso, eh. Mi sono detto, ne compro due: uno per me e uno per lei. E lei ha vinto. Ho sempre voluto un buon lavoro per essere il bastone della sua vecchiaia. Non pensavo che sarebbe invece accaduto così. Ora guardo al mio futuro in modo più rilassato”.

MyZona

Il quadro, dal titolo di “natura Morta”, è datato 1921, ed è stato messo in palio dall’associazione Care per finanziare progetti di sviluppo in alcuni paesi dell’Africa. Attualmente si trova al caveau di Christieìs a Parigi, messo a disposizione da David Nahmad (considerato il più grande collezionista al mondo di Picasso.

Da leggere anche

Federico Falcone
Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli