In beneficenza l’eredità di Kirk Douglas, 50 milioni di dollari a ospedali e poveri

Cuore d’oro Kirk Douglas. Il grande attore statunitense, morto il 5 febbraio a 103 anni, nel suo testamento ha specificato di voler donare la maggior parte della sua eredità alla sua Fondazione. Cinquanta dei sessantuno milioni di dollari verranno destinata a supportare l’ospedale pediatrico di Los Angeles, la St. Lawrence University con borse di studio per studenti meno facoltosi, il Tempio del Sinai di Westwood che ospita al suo interno il centro per l’infanzia Kirk and Anne Douglas, il Kirk Douglas Theater di Culver City, un cinema restaurato e adibito a sala concerti.

Da leggere anche

Federico Falcone
Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Speciale multimedia

MyZona
spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli