29/02/2004, Il Ritorno del Re fa la storia e vince 11 premi Oscar

La 76esima edizione degli Academy Awards verrà ricordata come quella in cui la trilogia de Il Signore degli Anelli, per tramite del suo terzo capitolo, Il Ritorno del Re, fece la storia del cinema internazionale. La pellicola, diretta da Peter Jackson, sbaragliò la concorrenza vincendo undici statuette su undici nomination. En plein. Un trionfo straordinario che proiettò la saga ispirata alla maestosa opera di JRR Tolkien nell’Olimpo dei più grandi.

Leggi anche: Il Signore degli Anelli: ritirate dal commercio le vecchie edizioni. Disputa legale in atto

MyZona

Alle undici vittorie ottenute con il capitolo conclusivo della trilogia dell’anello se ne devono aggiungere altre sei vinte con i primi due film, La Compagnia dell’Anello e Le Due Torri, per un totale di diciassette. Un record che tutt’ora resta imbattuto. Titanic e Ben Hur gli unici due film ad aver ottenuto undici premi Oscar.

Leggi anche: Il Signore degli Anelli: svelato il cast della serie tv Amazon. Fan in fermento

Il Ritorno del Re uscì il 17 dicembre del 2003 negli Stati Uniti, mentre in Italia il 22 gennaio del 2004. Oltre agli undici premi Oscar si aggiudicò anche 4 Golden Globe (“Miglior film drammatico”, “Miglior regia”, “Miglior colonna sonora”, “Miglior canzone”) e 4 premi Bafta (“Miglior film”, “Miglior sceneggiatura non originale”, “Migliore fotografia”, “Migliori effetti speciali”).

Leggi anche: La Terra di Mezzo piange Christopher Tolkien: è morto il figlio del papà degli Hobbit

Miglior film” a Barrie M. Osborne, Peter Jackson e Fran Walsh

Migliore regia” a Peter Jackson

Migliore sceneggiatura non originale” a Peter Jackson, Fran Walsh e Philippa Boyens

Migliore scenografia” a Grant Major, Dan Hennah e Alan Lee

Migliori costumi” a Ngila Dickson e Richard Taylor

Miglior trucco” a Richard Taylor e Peter King

Miglior montaggio” a Jamie Selkirk

Miglior sonoro” a Christopher Boyes, Michael Semanick, Michael Hedges e Hammond Peek

Migliori effetti speciali” a Jim Rygiel, Joe Letteri, Randall William Cook e Alex Funke

Miglior colonna sonora” a Howard Shore

Miglior canzone” (Into the West) a Howard Shore, Fran Walsh e Annie Lennox

Da leggere anche

Federico Falcone
Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli