“E poi ci siamo noi”, il messaggio di speranza del Teatro Off Limits

Come tutte le realtà teatrali italiane anche la stagione 2019/2020 del Teatro Off Limits di Avezzano (AQ) è ferma a causa dell’emergenza sanitaria che il nostro paese sta vivendo da mesi.

Nonostante le molteplici difficoltà il teatro indipendente abruzzese non si è fermato, non si è perso d’animo e ha continuato ad essere accanto ai propri spettatori con dei semplici ma efficaci video “fatti in casa”. Ora è arrivato il momento di iniziare a tirare le somme e pensare anche alla ripartenza.

MyZona

Il Teatro Off Limits lo fa con un messaggio di speranza e di positività dei due direttori artistici Alessandro Martorelli e Antonio Pellegrini.

“Si riparte, piano, poco per volta, ma si riparte.
Tutto il paese ha dimostrato di avere la tenacia per resistere e la grinta per ricominciare, la stessa che investiamo noi ogni giorno per mantenere attivo il nostro progetto teatrale. Ci abbiamo creduto e continueremo a farlo. In questo periodo ci siamo reinventati entrando spesso nelle vostre case per regalarvi un sorriso, perché noi viviamo di questo, viviamo di emozioni.
Ora siamo ancora fermi e lo saremo ancora a lungo. Ma torneremo, e sarà allora che ci riuniremo a voi, al vostro entusiasmo e al vostro sostegno di cui abbiamo avuto e avremo bisogno.
Torneremo ad emozionarci dal vivo, noi sul palcoscenico, voi seduti sulle vostre poltroncine numerate”

Da leggere anche

Antonella Valente
Laureata in Giurisprudenza e Giornalista Pubblicista dal 2018, ama il teatro, il cinema, l'arte e la musica. Appassionata di recitazione, si diletta a salire su un palco di tanto in tanto. In altre sedi, anche Avvocato.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli