E’ morta l’attrice Kelly Preston, moglie di John Travolta

L’attrice Kelly Preston, moglie di John Travolta, ha perso la sua battaglia contro un tumore al seno. Aveva 57 anni e a darne la triste notizia è stato proprio l’attore statunitense. Lo ha fatto tramite un toccante post sul proprio profilo Facebook. Erano sposati da ventinove anni.

“E’ con un cuore profondamente addolorato che vi informo che la mia bella moglie Kelly ha perso la sua battaglia di due anni con un tumore al seno. Ha combattuto coraggiosamente, circondata amore con amore e supporto di tanti. Io e la mia famiglia saremo per sempre grati ai suoi medici e infermieri al MD Anderson Cancer Center, tutti i centri medici che hanno aiutato, così come ai suoi tanti amici e cari che sono stati al suo fianco. L’amore e la vita di Kelly saranno sempre ricordati. Mi prenderò un po ‘di tempo per esserci per i miei figli che hanno perso la madre, quindi perdonatemi in anticipo se non ci sentite per un po’. Ma sappiate che sentirò la vostra effusione d’amore nelle prossime settimane e nei prossimi mesi mentre guariamo. Tutto il mio amore”

MyZona

I due si conobbero nel 1987, sul set del film “Gli esperti americani”. Si sposarono a Parigi nel 1991 e dal loro matrimonio hanno avuto tre figli, Jett (1992), Ella Bleu (2000) e Benjamin (2010). Nel 2009 la coppia ha vissuto il terribile lutto della morte di Jett mentre era in vacanza con la famiglia alle Bahamas.

Anche sua figlia Ella ha pubblicato un tributo su Instagram, scrivendo: “Non ho mai incontrato nessuno coraggioso, forte, bello e amorevole come te. Chiunque abbia avuto la fortuna di conoscerti o di essere stato in tua presenza, concorderà sul fatto che hai un bagliore e una luce che non smette mai di brillare e che rende immediatamente felice chiunque ti circonda. Grazie per essere stata lì per me, a qualunque costo. Grazie per il tuo amore. Grazie per il tuo aiuto e grazie per aver reso questo mondo un posto migliore. Hai reso la vita così bella e so che continuerai a farlo. Ti voglio tanto bene mamma.”

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli