Borgo Universo: arte, eventi e musica. Aielli si prepara ad un mese di festival culturale

Anche quest’anno Borgo Universo si prepara a calare il telo sulla scena dei nuovi murales. Quattro opere murarie inedite realizzate da altrettanti artisti internazionali: Pixel Pancho, Millo, Marina Capdevilla e Agostino Iacurci, nomi di assoluto prestigio nel panorama della street art.

La Cooperativa La Maesa, organizzatrice del Festival, allarga l’offerta culturale dell’estate 2021 ed immagina un Festival esperienziale che abbracci quattro settimane, dal 12 luglio all’8 agosto. Circa un mese di eventi, giovialità, musica e divertimento, per dare risalto all’arte, nell’antico borgo dai mille colori. Abbiamo ideato un percorso che valorizzi gli scorci e dia nuova vita al paese. Dal food and beverage alla musica all’arte Borgo Universo punta a proseguire il processo di internazionalizzazione intrapreso dal 2019 sotto la direzione artistica di Palomart, piattaforma internazionale di arte indipendente. Nonostante l’emergenza sanitaria Borgo Universo si consolida come progetto innovativo e trasversale offrendo una programmazione eterogenea che garantirà un ampio elenco di attività artistiche e culturali.

MyZona

Il concept del Festival si rifà all’idea di borgo interattivo come luogo di incontro e interazione che abbia la capacità di raccontarsi sotto diversi profili e di coinvolgere il proprio pubblico. Dallo street food alle osservazioni astronomiche, dai laboratori di street art per bambini alle escursioni paesaggistiche, oltre all’ampia proposta artistica: musica, teatro, mostre e performance. L’offerta del Festival vuole esaudire le esigenze di un pubblico ampio e eterogeneo. Ogni angolo del paese avrà il suo sapore, ogni scorcio la sua particolarità : un museo a cielo aperto per dare spazio alla creatività, stimolare il pubblico e continuare a sognare. Raccontate la vostra esperienza nel borgo attraverso l’hashtag #myborgouniverso.

Leggi anche: “Franceschini visita Aielli ed esalta la street art: capace di rivitalizzare i borghi antichi

Quest’anno il Festival è organizzato dalla Cooperativa di Comunità La Maesa, nata nel Dicembre 2020 raccogliendo i giovani e le energie che dal 2017 hanno contribuito alla crescita del progetto Borgo Universo. Lo scopo della Cooperativa è quello di promuovere servizi di impatto sociale, turistico e culturale per il territorio di Aielli. Per il terzo anno consecutivo la direzione artistica del festival sarà guidata da Palomart. L’evento sarà realizzato con il patrocinio del Comune di Aielli.

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli