L’omaggio di Bono all’Italia che resiste diventa un singolo: ecco “Sing 4 life”

“E allora signori, lo possiamo fare, tutti insieme”. Inizia così, in italiano, con un grido dal balcone amplificato da un megafono e trasmesso via streaming “Sing 4 life”. Parliamo della canzone scritta da Bono Vox ispirato alla lotta contro il coronavirus nella nostra Penisola. Il leader degli U2 aveva offerto un’anteprima sui social il giorno di St. Patrick, canticchiando la canzone al pianoforte in un video casalingo.

Poi, al musicista irlandese si sono uniti Jennifer Hudson, Yoshiki e Will.I.Am e proprio quest’ultimo ha pubblicato sul proprio canale YouTube il video ufficiale creato per la canzone. Il video comprende diversi spezzoni girati a livello amatoriale su diversi palazzi italiani, oltre a clip girate dagli artisti dalle loro reclusioni forzate.

MyZona

IL TESTO

Yes there was silence
Yes there was no people here
Yes I walked through the streets of Dublin and no-one was near
We are waiting for the science
To make everything clear
Now I walk down the streets of London town
And seams that everyone disappeared

Oh, no one to reach
But I can rain
You can’t touch but you can sing
Across rooftops
Sing down the phone
Sing and promise me you won’t stop
Sing your love, be known, let your love be known

Everybody talk about isolation
Everybody try not to feel the fear
The time got me worried about my occupation, damn
And I can’t find tissue for my tears

Maybe I’ve said the wrong thing (no you didn’t, no you didn’t, no you did not)
Yes I made you smile (yes you did, Boss)

Everybody talk about social distancing
But we just want to go in a crowd
And just dance away the pain (away the pain)

You can’t touch but you can sing
Across rooftops
Sing to me down the phone
Sing and promise me you won’t stop
Sing and you’re never alone
And again
Sing as an act of resistance, come on
Sing, though your heart is overthrown
Sing, when you sing there is no distance
So let your love be known, oh let your love be known
Though your heart is overthrown
Let your love be known
Oh let your love be known
Though your heart is overthrown
Let you love shown.

Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli