Black Summer: in arrivo su Netflix la seconda stagione della serie spin-off di Z Nation

Il 20 maggio Netflix ha rilasciato il primo trailer della seconda stagione di Black Summer, spin-off con protagonista un’apocalisse zombie, ambientato tre anni prima degli avvenimenti di Z Nation.

Mai citazione fu più azzeccata di “L’inverno sta arrivando” per questa nuova adrenalinica avventura. I nuovi episodi saranno infatti ambientati durante il periodo invernale, con i protagonisti sempre alle prese con l’epidemia zombie, ma anche con le condizioni avverse del tempo.

MyZona

Ecco la sinossi ufficiale rilasciata dalla piattaforma: “Spinti al fianco di un piccolo gruppo di rifugiati americani, questi perfetti sconosciuti devono trovare la forza per combattere e tornare dai propri cari. Ma affinché Rose e il suo team possano sfidare questo nuovo mondo ostile, dovranno prendere decisioni brutali per lottare con gli zombi e tra di loro.”

Ritroveremo quindi Jaime King nel ruolo di Rose, una madre strappata a sua figlia che intraprende un viaggio straziante per ritrovarla e si unisce ad un piccolo gruppo di rifugiati americani, tutti completi estranei.

Un gruppo di persone che non si conoscono e che non sanno se possono fidarsi l’uno dell’altro, ma che devono comunque fare squadra per poter combattere questo nuovo mondo ostile e le pericolose creature che lo abitano, gli zombie.

Leggi anche Le otto montagne: Alessandro Borghi e Luca Marinelli di nuovo insieme nel film di Felix Van Groeningen

“Quello che posso anticipare è che qualunque cosa pensiate che accadrà, non accadrà” rivelò la protagonista, Jaime King, due anni fa. “Vi manterrà sempre col fiato sospeso. I nuovi episodi avranno tratti umani molto reali. Ad esempio, una persona è egoista? Ha qualche motivo per esserlo, giusto? Cosa c’è nella psicologia di base di ogni personaggio? Questo è ciò che è così interessante della stagione, diventa davvero metaforica di com’è la vita. Ogni volta che ho letto il copione, non mi sarei mai aspettata di leggere quel tipo di contenuto”.

Poi, a proposito della serie: “Quando ho letto la sceneggiatura ho trovato delle cose che non avrei affatto immaginato. Si tratta di una storia che scende nel profondo della psicologia e nell’animo delle persone. Questa è la cosa più interessante: c’è un qualcosa di metaforico in Black Summer”.

Nel cast, riconfermato per il secondo capitolo, troviamo, oltre alla già citata Jaime King interprete della protagonista Rose, Justin Chu Cary nelle vesti di Spears e Christine Lee nel ruolo di Kyungsun.

Black Summer è una produzione Netlfix Studio, è stata creata e prodotta da Karl Schaefer (lo stesso creatore della serie madre Z Nation) e John Hyams (Universal soldier: Day of Reckoning), anche showrunner della seconda stagione. I due saranno coinvolti come autori e produttori in collaborazione con Abram Cox, ricreando il team che ha lavorato per cinque stagioni a Z Nation.

Il rinnovo di Black Summer era praticamente certo nel momento in cui era stata dichiarata la cancellazione di Z Nation, conclusasi con la quinta stagione nel dicembre 2018. Gli 8 episodi della seconda stagione saranno disponibili a partire dal 17 giugno, esclusivamente sulla piattaforma digitale Netflix.

Da leggere anche

Federica Prato
Sono Federica, ho 33 anni e ho frequentato il Dams di Torino con indirizzo cinema. Da sempre appassionata di libri, fumetti, film e serie tv, sono cresciuta disegnando e scrivendo storie fin da quando ero piccola. Non appena ci sarà la possibilità non vedo l'ora di poter tornare a visitare il salone del libro e il Lucca Comics, appuntamenti da sempre segnati nella mia agenda.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli