“Una vita creativa ed eroica”: Jim Carrey ricorda Joel Schumacher

Joel Schumacher è morto. Ha visto cose più profonde in me rispetto alla maggior parte delle persone e ha vissuto una vita meravigliosamente creativa ed eroica. Sono grato di averlo avuto come amico“. Jim Carrey ha voluto ricordare con un post su Twitter il regista morto ieri, a seguito di una malattia irreversibile, all’età di 80 anni. Un legame che è durato in tutti questi anni.

Era il 1995 e i due collaborarono insieme in Batman Forever, terzo film ambientato a Gotham City dopo i primi due (Batman, Batman – Il Ritorno) diretti da Tim Burton. La pellicola, anche se si discostava molto dallo stile di Burton, ebbe comunque un grande successo, tanto da guadagnarsi ben tre nomination agli Oscar (Miglior Fotografia, Miglior Sonoro e Miglior Montaggio Sonoro). In quel caso, Carrey impersonava L’Enigmista, villain tra i più particolari presenti nei fumetti. Mai replicato, però. Chissà che possa tornare in futuro…

MyZona

Da leggere anche

Federico Falcone
Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli