Storielle impertinenti: parole, canzoni e giochi dal mondo di Gianni Rodari e non solo

Nell’ambito della rassegna i Cantieri dell’Immaginario, il Teatro Stabile d’Abruzzo e Teatro Brucaliffo, presentano all’Aquila mercoledì 22 luglio alle ore 16 e alle ore 18:30 all’Auditorium del Parco, lo spettacolo “Storielle impertinenti” con Cecilia Cruciani e Francesca Catenacci.

Esistono diversi tipi di libro: il libro da leggere, da guardare, da leggere e guardare, il libro da consultare, da studiare, il libro da giocare…

MyZona

Piccole storie di personaggi che vogliono cambiare il mondo attraverso i propri sogni prendono vita uscendo dai libri. Parole, canzoni e immagini dal mondo di Gianni Rodari e non solo, ci guideranno in un viaggio pieno di emozioni e divertimento.

Uno spettacolo-laboratorio, ossia uno spettacolo durante il quale gli spettatori saranno chiamati all’azione, a entrare tra le pagine dei libri e a sostenere il protagonista durante il proprio viaggio.

Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli