Manfredonia riparte dal teatro, l’omaggio a Shakespeare della Bottega degli Apocrifi

Il “Laboratorio Shakespeare” di Manfredonia sta per partire. La nuova attività gratuita della compagnia Bottega degli Apocrifi è aperta ai cittadini di ogni età, che prenderanno parte allo spettacolo “Sonetti”. 

Da lunedì 19 luglio la compagnia teatrale inizierà i propri lavori dopo aver lanciato un appello ai cittadini che abbiano voglia di mettersi in gioco e di essere insieme. Il laboratorio si terrà nella Nuova Piazza di Comunità della Città di Manfredonia, il cortile della Scuola “Perotto” grazie alla preziosa sinergia tra il Teatro Comunale “Lucio Dalla” e l’I.C. “Perotto Orsini”.

MyZona

Prosegue così la rassegna estiva di teatro, musica e incontri sotto il cielo di Puglia “Mille di queste notti”, organizzata da Comune di ManfredoniaTeatro Pubblico PuglieseCompagnia Bottega degli Apocrifi e Mottola solutions, in sinergia con il Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia, il Parco Archeologico di Siponto e col GAL DaunOfantino.

Shakespeare scrisse i “Sonetti” nel Seicento mentre a Londra infuriava la peste e i teatri erano chiusi. Quei componimenti nascono sotto la spinta di un desiderio vitale fortissimo, celebrano la vita, istigano all’amore, ricordano il valore dell’altro, lottano contro il tempo opponendogli la memoria di chi ama. Una mondo ai tempi del covid ante litteram.

Leggi anche “Swing sotto le Stelle: ad Aielli le atmosfere vintage dello swing incontreranno i colori della street art”

“Noi Apocrifi– racconta Cosimo Severo, regista e direttore artistico di Bottega degli Apocrifi – ci siamo avvicinati ai Sonetti nel 2019, come antidoto alla rabbia sociale che sentivamo dilagare in questo Paese. Mai avremmo immaginato che ci saremmo ritrovati a vivere una condizione tanto simile a quella del loro autore. Non possiamo immaginare di riaprire i teatri e parlare di ripartenza come se nulla fosse accaduto: i segni li portiamo ancora addosso, ognuno di noi, e sappiamo che non è ancora finita, così come sappiamo che nei momenti più bui la spinta alla vita è più forte. È questa spinta che celebriamo con “Laboratorio Shakespeare”un rito collettivo insieme a quei cittadini che avvertono la nostra stessa urgenza di bellezza“.

I partecipanti al laboratorio saranno il coro attorale di questa speciale edizione dello spettacolo di Bottega degli Apocrifi che per l’occasione prenderà il nome di “Sonetti. Shakespeare nella città”: una festa del teatro e della musica con 18 artisti in scena, musicisti attori e performer, in programma i prossimi 29 e 30 luglio.

Il laboratorio si svolgerà nel pieno rispetto delle regole per la sicurezza in materia di contenimento del Covid 19. La partecipazione è gratuita, con iscrizione obbligatoria.

Photo by Erik Mclean on Unsplash

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli