Sanremo, Tiziano Ferro fa volare il teatro Ariston

Inizia con il botto la settantesima edizione del Festival di Sanremo. Fiorello apre lo show vestito da Don Matteo: “Questo è un festival a rischio 15%, per questa ragione ho indossato l’abito di Don Matteo, uno dei pochi Mattei che funzionano in Italia” .

Dopo l’accoglienza del suo amico Fiore, Amadeus dà subito il via alla sfida delle nuove proposte che vedono scontrarsi gli Eugenio in Via di Gioia con Tecla Insolia. Quindi tocca a Fadi battuto da Leo Gassmann. Tecla e Leo accedono quindi alle semifinali di venerdì.

MyZona

E’ toccato, poi, a Tiziano Ferro riportare il teatro Ariston a quel lontano 1958 quando Domenco Modugno intonava – vincendo – “Nel blu dipindo di blu”, canzone simbolo che ha fatto conoscere l’Italia in tutto il mondo.

Tutto il pubblico presente ha accompagnato Tiziano Ferro nella sua prima esibizione sanremese, mettendo tutti in guardia con un “E’ solo l’inizio”.

Da leggere anche

Antonella Valente
Laureata in Giurisprudenza e Giornalista Pubblicista dal 2018, ama il teatro, il cinema, l'arte e la musica. Appassionata di recitazione, si diletta a salire su un palco di tanto in tanto. In altre sedi, anche Avvocato.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli