Nirvana, all’asta la chitarra acustica dell’unplugged

Base di partenza di un milione di dollari per la chitarra acustica di Kurt Cobain, finita all’asta. Si tratta della Martin D-18E del 1959, che il frontman dei Nirvana utilizzò durante la sessione per il celebre “MTV Unplugged” di New York, ritenuto uno dei momenti più significativi nella storia della band. A offrire la chitarra è la casa d’aste Julien’s Auctions, che la metterà in vendita al miglior offerente a giugno, a Beverly Hills.

L’esibizione dei Nirvana fu registrata ai Sony Studios di New York il 18 novembre 1993. Sul mercato discografico arrivò 1º novembre 1994, debuttando direttamente al primo posto nella classifica statunitense di Billboard, vendendo circa 310.500 copie nella prima settimana di uscita. Ben Thompson di Mojo scrisse: “Il problema con gli album unplugged tende ad essere che, se hanno senso come video, senza l’accompagnamento delle immagini, sembrano incompleti. Nel caso specifico dei Nirvana, ciò è in realtà un vantaggio, perché questa particolare esperienza è troppo intensa per essere ripetuta più volte”.

MyZona

Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli