Lite in famiglia, dj Joseph Capriati accoltellato dal padre

Il deejay e produttore Joseph Capriati, 33 anni, è stato accoltellato dal padre ed è in pericolo di vita all’ospedale di Caserta. Il papà del deejay, un 61enne, è stato arrestato per tentato omicidio e condotto in carcere dalla polizia.

Si tratterebbe di una lite in famiglia. Il padre avrebbe afferrato un coltello da cucina, colpendo al torace il figlio. Joseph Capriati, che vive e lavora in Spagna ed era tornato a casa dei genitori a Caserta per la pandemia. Il giovane è ricoverato al Sant’Anna e San Sebastiano in pericolo di vita a causa della profondità della lesione.

MyZona

Leggi anche: Shores Of Null: un viaggio introspettivo attraverso l’accettazione della morte

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli