L’Aquila ritrova la Perdonanza a San Basilio: musica, eventi, libri e anche un pezzo di TWOF

Entra nel vivo consueto appuntamento con la Perdonanza a San Basilio, che si svolge durante le celebrazioni dell’evento storico-religioso considerato precursore del Giubileo, che ogni anno all’Aquila celebra l’indulgenza plenaria che volle Papa Celestino V nel 1294. Un cartellone che ospiterà anche una presentazione del nostro “Black out – dietro le quinte del lockdown”.

Dall’aperitivo a sera, sotto i pini della piazzetta di fronte al Dipartimento di Scienze umane dell’Università, quattro giorni di musica per tutti i gusti da mercoledì 26 agosto a sabato 29.
Primo appuntamento con Giorgia Nanni, alias Gina. Viaggiando tra vecchi dischi e nuovi, i suoi djset sono lineari ed incisivi, tra disco e funky, perfetti per l’ora dell’aperitivo e per proseguire la serata.

MyZona

Si prosegue giovedì 27 con Le Indiesponenti: Sara Scarsella e Lucia Civisca, entrambe aquilane, trentenni, dj le cui scelte – come del resto suggerisce il nome che hanno scelto – virano più verso un omaggio alla musica indipendente, passando anche per l’alternative rock. Lavorano insieme da oramai circa 8 anni ma sono amiche da sempre.

Venerdì 28 è la volta di Lorenzo Baglioni, dj. Sabato 29 agosto si comincia alle ore 18,30, appunto, con la presentazione di Black Out – dietro le quinte del lockdown, libro edito dal magazine specializzato nel campo dell’immaginario collettivo The Walk Of Fame che racconta il lockdown attraverso le varie forme dell’arte: musica, letteratura, cinema, teatro, dance, pittura, scultura, tv, radio, web. Modera l’incontro la giornalista Barbara Bologna.

A seguire, Stefano Di Nucci, cantautore molisano che nonostante la giovane età ha già riscosso buoni consensi di critica con il suo disco “Opera prima”, uscito con l’etichetta romana Giungla Dischi e prodotto da Daniele Sinigallia, ex componente dei Tiromancino. Ha partecipato al tour di Fabrizio Moro aprendo i suoi concerti.

Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli