La Gabbianella e il gatto arriva su Italia 1: omaggio a Luis Sepùlveda

Mediaset dedica il pomeriggio di Italia 1 allo lo scrittore cileno Luis Sepùlveda scomparso ieri dopo un lungo ricovero in ospedale per via del contagio del Covid 19.

A partire dalle 16.20 andrà in onda il film italiano di animazione “La Gabbianella e il gatto”, tratto dal romanzo “Storia di una gabbianella e di un gatto che le insegnò a volare” dello scrittore cileno.

MyZona

Diretta da Enzo D’Alò, la pellicola, uscita nel 1998, ha incassato oltre 12 miliardi di lire, divenendo il film d’animazione italiano di maggior successo commerciale della storia.

Leggi anche: “La più bella storia d’amore”, la dedica poetica di Luis Sepùlveda alla moglie Carmen

A largo della costa di Amburgo, durante una tempesta, una motovedetta si schianta contro una petroliera. Dall’urto, consegue uno sversamento di petrolio in mare. La mattina dopo, uno stormo di gabbiani si ferma nelle vicinanze per cibarsi di aringhe.

Kengah, una giovane gabbiana con in grembo il suo primo uovo, rimane impegolata nella pozza di fango. Con grande sforzo, riesce a tornare in superficie e spiccare il volo; allo stremo delle forze, arriva nel giardino della casa di Zorba. Qui, in punto di morte, convoglia le energie rimaste per deporre l’uovo e si fa promettere tre cose dal gatto: non mangiare l’uovo, averne cura finché non si schiuderà e insegnare al nascituro a volare.

Da leggere anche

Antonella Valente
Laureata in Giurisprudenza e Giornalista Pubblicista dal 2018, ama il teatro, il cinema, l'arte e la musica. Appassionata di recitazione, si diletta a salire su un palco di tanto in tanto. In altre sedi, anche Avvocato.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli