It’s Coming Rome, l’omaggio dei social agli azzurri di Euro 2020

Non poteva che essere dedicato agli eroi di Euro 2020 il Doodle Google di oggi. Un’immagine che celebra i vincitori di questo emozionante torneo, l’Italia, che – battendo l’Inghilterra – tornerà a casa come campione dell’Euro Cup imponendosi su 24 nazioni. Lo slogan “It’s Coming Rome”, ispirato alla canzone “Three Lions” (It’s Coming Home) ha riempito canali social di migliaia di utenti.

Geniale il post dello staff social di Amazon Italia: hanno ironizzato sulla ostentata sicurezza degli inglesi che da giorni si dicevano convinti di aver già vinto la coppa, ancora prima che si giocasse la partita della finale (“It’s Coming Home” appunto). L’immagine, che riportiamo in basso, è apparsa accompagnata dalla diciutura tecnica: L’indirizzo di spedizione non è più disponibile, per maggiori informazioni rivolgersi a #CasaAzzurri🇮🇹🏆#Euro2020 #Nazionale #Azzurri #Ita.

MyZona

Ai calci di rigore, l’Italia ha battuto l’Inghilterra per 4-3, vincendo l’Europeo per la seconda volta nella sua storia. Allo stadio Wembley di Londra inglesi in vantaggio nei primi minuti con un gol di Shaw, pareggio degli Azzurri con Bonucci a metà ripresa. A fare la differenza le parate di Donnarumma nella serie dopo 120′ di lotta. Feste e caroselli ovunque, con buona pace del professor Guidobaldo Maria Riccardelli.

Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli