Il super gruppo Liquid Tension Experiment rompe il lungo silenzio di 22 anni

Il fondatore e chitarrista dei Dream Theater John Petrucci, uno dei massimi esponenti del progressive rock, ha da poco rilasciato un’importantissima new. Dal 1997 infatti, John è impegnato anche nei Liquid Tension Experiment, un super gruppo strumentale che ha portato all’estremo la concezione di musica d’avanguardia. Al suo interno figurano membri di spicco del panorama rock, tra cui Tony Levin (King Crimson, Peter Gabriel) al basso, Jordan Rudess (Dream Theater) alla tastiera e il mitico Mike Portnoy ((Transatlantic, Sons Of Apollo) alla batteria.

Con i LTE eravamo rimasti al 1999, anno della pubblicazione del secondo e, fino ad ora, ultimo album. Ma Mr. Petrucci ha appena dichiarato su Facebook che il quartetto entrerà di nuovo in studio per pubblicare il suo terzo lavoro con la formazione di sempre, a ventidue anni di distanza da “Liquid Tension Experiment 2”.

MyZona

Secondo quanto dichiarato, il gruppo ha firmato con una nuova etichetta, la InsideOutMusic, e l’uscita è prevista per la primavera 2021. Su YouTube, nel frattempo, è presente un teaser (visualizzabile a questo link).

Leggi anche: Mariah Carey, i tormentoni natalizi e un fatturato da capogiro

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli