I Green Day cancellano il tour ma confermano gli show di Firenze e Milano

“Non c’è nulla che renda felici le nostre band più del suonare dal vivo, ma a causa dell’attuale emergenza sanitaria siamo stati costretti a posticipare molti concerti in Europa. Siamo tanto dispiaciuti quanto voi, ma lo facciamo per tutelare la salute dei nostri fan, dello staff e della nostra crew: è la nostra priorità. Stiamo lavorando per riprogrammare le date, quindi conservate i vostri biglietti”.

A dichiararlo sono i Green Day tramite i propri account ufficiali. Rinviato a data da destinarsi il tour con Weezer e Fall Out Boy. Ma non le date di Milano (10 giugno) e Firenze (11 giugno) che al momento risultano essere confermate. Difficile, però, pensare che gli eventi si terranno regolarmente, anche alla luce delle più recenti disposizioni governative.

MyZona

Si tratta di due show che arriveranno tra un mese e mezzo circa in un Paese, l’Italia, appunto, che è ancora molto, troppo, incostante nella discesa della curva epidemiologica. Milano, peraltro, è ancora tra i centri più colpiti dal Coronavirus e, per quanto ci si voglia abbandonare a previsioni positive, è davvero difficile ipotizzare che per la metà di giugno i contagi si azzerino rendendo, quindi, possibile lo svolgersi di concerti e manifestazioni ad alta affluenza di pubblico.

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli