I dieci pezzi rock da ascoltare durante le feste natalizie

Merry Rock ‘N Roll Christmas!

Si sa. Ormai i classici tormentoni targati Michael Bublè hanno un po’ stancato e, probabilmente, mancano di quella carica che si richiede ad ogni periodo di festività e celebrazioni.

MyZona

Queste feste natalizie saranno piuttosto insolite. C’è chi le trascorrerà in famiglia, chi si ritroverà solo, chi sarà troppo impegnato per farsi trascinare dallo spirito natalizio.

Come sempre, però, la musica non guarda in faccia nessuno. È l’unica lingua internazionale che tutti possano parlare, in qualsiasi momento. È un’arte tra le più dirette ed evocative che ci ha permesso di evadere durante il primo periodo di quarantena e che sarà sempre al nostro fianco, nei nostri sbalzi d’umore e nelle nostre incertezze.

Mai come ora, infatti, si ha la necessità di riconoscere un porto sicuro e di approdarvi. Ecco che la musica dunque occorre nella sua funzione salvifica e taumaturgica nelle case di tutti. 

Di seguito, abbiamo pensato di proporvi una playlist a tema natalizio che possa strappare a tutti un sorriso, facendo da colonna sonora a questo bizzarro natale 2020. 

  1. Se pensate di scampare alla “Wham Challange”, vi sbagliate di grosso. “Last Christmas” non può di certo mancare all’appello.
  2.  Sempre sulla scia dei magici anni ’80, i Queen con “Thank God It’s Christmas”
  3. Un’ottima sveglia natalizia per i vostri vicini potrebbe essere “Black Christmas” dei Venom.
  4. Approdiamo agli anni ’90 con gli AC/DC e l’immancabile “Mistress for Christmas”.
  5. Anche i vichinghi dovevano in qualche modo celebrare il natale, ecco quindi “Viking Christmas” degli Amon Amarth.
  6. Un’ottima colonna sonora ricca di suggestioni quasi sovrannaturali è Red Water, Christmas Mourning” dei Type O Negative.
  7. “Heavy Metal Christmas” dei Twisted Sisters è quello che ci vuole dopo il ricco pranzo di natale.
  8. Avevamo detto di voler strappare un sorriso. Niente di più azzeccato dello stravagante mashup che ha reso possibile l’incontro musicale fra Mariah Carey e Marilyn Manson in “All I Want For Christmas Is The Beautiful People”. 
  9. “Jingle Bells” degli Skid Row ci riporta indietro ad un nostalgico passato fatto di glam rock e biscotti di pan di zenzero. 
  10. E per concludere avevamo pensato a qualcosa di sobrio e alternativo dal solito, per questo volente o nolente, ecco “Jesus’s Tod” di Burzum.

Da leggere anche

Sophia Melfi
Redattrice del magazine The Walk Of Fame. Studentessa, laureata in letteratura e filologia moderna, è un'appassionata di storia, cinema, arte e musica. Reduce da un'esperienza all'estero, è già pronta a ripartire. Appartiene alla generazione di quelli "con l'erba che cresce sotto i piedi" ed è anche amante del folklore e dei paesaggi scandinavi.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli