Green Pass, il via libera definitivo in Parlamento conferma le indicazioni per cultura e spettacoli

Il Senato ha approvato definitivamente con la fiducia – che ha ottenuto 189 voti a favore, 32 contrari e 2 astensioni – il decreto n. 105 sul Green pass, varato dal Consiglio dei Ministri il 23 luglio, già licenziato dalla Camera il 9 settembre.

Il certificato, d’ora in avanti, andrà esibito non solo per accedere ai reparti ospedalieri e al pronto soccorso (dove è necessario anche il tampone negativo) ma pure per le visite nei centri di diagnostica e nei poliambulatori specialistici.

MyZona

Confermato l’obbligo di green pass per accedere alla ristorazione per il consumo al tavolo, se al chiuso, anche se non è richiesto per i servizi di ristorazione all’interno di alberghi e di altre strutture ricettive, qualora tali servizi siano riservati esclusivamente ai clienti alloggiati.

Green pass anche per spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive; musei e mostre; piscine, palestre, sport di squadra, centri benessere, sagre, fiere, convegni e congressi; centri termali, parchi tematici e di divertimento. Il green pass serve anche per centri culturali e centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia. Ma anche per attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò; feste conseguenti alle cerimonie civili o religiosi (ma non per under 12); concorsi pubblici.

Il Governo, inoltre, vuole varare un decreto legge per rendere obbligatorio il green pass nei luoghi di lavoro pubblici e privati. L’obbligo scatterà a ottobre. I sindacati chiedono che i tamponi nei luoghi di lavoro siano gratuiti e che non ci siano per gli inadempienti né licenziamenti né demansionamenti strutturali. I lavoratori in quarantena dovranno comunque percepire il salario.

La legge apre ai test salivari per ottenere il certificato verde. Prezzo calmierato per i tamponi antigenico e molecolare esteso a fine novembre. Ma anche tampone obbligatorio per accedere al pronto soccorso.

Foto sentidos humanos on Unsplash

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli