Gli States visti da Andrea Careri: un libro per celebrare New York e una webseries sci-fi per conquistare Hollywood

Uscirà il 6 giugno, su Amazon e in alcune librerie italiane e statunitensi, “La mia New York“, nuovo libro di Andrea Careri, sceneggiatore e scrittore romano che per inseguire i propri sogni e le proprie ambizioni lavorative si è trasferito negli Stati Uniti. Dopo sei anni nella Grande Mela , attualmente vive e lavora a Los Angeles. Qui avrebbe dovuto incontrare uno tra i produttori cinematografici più autorevoli, ma l’emergenza Coronavirus ha bloccato tutto. Almeno per il momento.

Era tra i miei sogni nel cassetto – spiega Andrea – e così, dopo qualche giorno di depressione, ho pensato di usare questo tempo per creare qualcosa e ho ideato “Mem 39”, che pur essendo una serie senza budget in due settimane e’ diventata qualcosa di grande e inimmaginabile, anche grazie a un cast internazionale di attori bravissimi che vivono in tutte le parti del mondo: Australia, Canada, Siria, Russia, Germania, Albania, Brasile e ovviamente Italia e Stati Uniti. Mem 39 sta diventando un caso internazionale. La webseries è un drama Sci-fi ambientata nel 2039“.

MyZona

“La mia New York”

Ma andiamo con ordine, facciamo un passo indietro e parliamo de “La mia New York“. “Ogni capitolo racconta una storia ambientata in un quartiere, una strada, un locale, un luogo di New York“, svela Andrea che ha passato l’ultimo anno raccontando la città a centinaia di migliaia di persone e che, attraverso queste pagine, rivive i suoi anni nella Grande Mela tra amori, avventure grottesche, notti Bukowskiane, (anche se forse sarebbe  meglio dire alla “Fuori Orario” di Martin Scorsese) ed episodi tanto reali da sembrare assurdi.

“Alcune delle scene riportate potrebbero essere quelle di un film o di una serie tv. Del  resto vivere a New York è un po’ come vivere in un film. ‘La mia New York’ offre una panoramica più completa e ampia sulla città che non dorme mai e che non è solo consumismo e brand di moda ma un posto dove ci si sente vivi e dove l’energia travolge, spinge e in alcuni casi distrugge anche chi ci abita”. Il libro fornisce al lettore informazioni, curiosità e consigli, come una sorta di romanzo guida che mostra la Grande Mela con parole e immagini, esplorando anche luoghi meno conosciuti di una metropoli raccontata senza filtri e non solo nel suo aspetto più’superficiale. Anni di vita raccontati con leggerezza, ironia e autenticità in questa guida romanzata della città che non dorme mai.

“Mem 39”

Nel 2039 un virus in grado di cancellare la memoria e tutti i ricordi sconvolge gli esseri umani che si isolano di nuovo per paura di ammalarsi. Il Mem 39 puό portare via le uniche cose che valgono veramente, ovvero quelle che possono essere ricordate. Ogni episodio, un personaggio e una storia differenti, da Teresa (Grazia Leone) che fa un video per spiegare al figlio il motivo per cui lo ha dato in affidamento a Emanuele (Emanuele Capoano) che decide di ricordare proprio la donna che ha sempre voluto dimenticare, a Johhny (Flo Bors) che decide di uccidere l’uomo che ha abusato del fratello.

La serie, per ora e’ disponibile su YouTube e su un svod americano. Scritta, diretta e creata da Andrea Careri, sceneggiatore e scrittore romano che vive a Los Angeles, ha come protagonisti giovani attori di talento come Grazia Leone (Catch 22 e i Moschettieri del Re) Larena Patrick (CSI, XFiles) Valerio Di Benedetto (Dylan Dog e Carlo&Malik) Michael Thomas Daniel, la star di Broadway Peter Gregus (in scena per oltre quindici anni con Jersey Boys), il famoso regista Mimmo Calopresti, il giovane attore americano Sammy Anderson, il bravo attore australiano David Soncin, il canadese Flo Bors, il producer Tv di Brooklyn Dan Pearson e tanti attori di talento e di esperienza come Steve DeVito, Michele Lattanzio, Pietro Naglieri, Michelle Arthur.

Se ne stanno aggiungendo tanti altri, da ogni angolo del pianeta e le prossime puntate vedranno come protagonisti anche attori brasiliani, tedeschi e russi. Andrea Careri mostra il suo fiuto per individuare storie da un respiro internazionale e il talento per emozionare e far sognare lo spettatore. Gli stessi ingredienti che si trovano anche nei suoi libri.

Andrea Careri – biografia

Andrea Careri e’ nato a Roma, si e’ laureato in storia contemporanea all’Università di Roma 3 e nella storica università di Salamanca, in Spagna. Dopo aver scritto diverse pubblicità di successo in Francia ed aver pubblicato alcuni libri di racconti in Italia e una commedia teatrale dal titolo Together we are invincible – L’ uomo che affitto’un teatro per amore si e’trasferito in America. Ha sempre mantenuto aperti i rapporti con l’Italia avendo collaborato con Aurelio e Luigi De Laurentis hai quali ha venduto tre soggetti cinematografici, incluso quello che poi e’ diventato il film Natale a Londra. Ha scritto un cortometraggio Sci-fi Fantasy in inglese che ha vinto tantissimi premi negli States come miglior film fantasy e sci-fi: il New York film Awards e il Los Angeles film awards. La Mia New York- vivere nella citta’che non dorme mai e’l’inizio della sua collaborazione con la Lit Edizioni che controllano diversi marchi editoriali come Arcana, Elliot, Orme e Ultra con la quale usciranno i suoi libri: La Mia New York – Vivere nella città che non dorme mai e Un Giorno Senza Kobe- storie di Los Angeles. Mem 39, la sua webseries sperimentale drama Sci-fi ambientata nel 2039, sta ottenendo molti riscontri nel mondo con un cast internazionale. La Mia New York – Vivere nella città che non dorme mai.

Link di alcuni episodi

Da leggere anche

Federico Falcone
Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli