Coronavirus, Conte chiede aiuto a Fedez per lanciare un appello ai giovani

Giuseppe Conte ci ha chiamati nella giornata di ieri, non ce lo aspettavamo. Ci ha chiesto un aiuto per esortare la popolazione a usare la mascherina. Se posso, in qualche modo, anche in minima parte, contribuire in ciò, lo faccio ben volentieri”. Ad affermarlo è Fedez che pochi minuti fa, tramite il proprio account Instagram, ha svelato la telefonata ricevuta dal presidente del Consiglio dei Ministri.

Leggi anche: Nuovo Dpcm, Conte: è il momento del sacrificio, ognuno deve fare la sua parte

MyZona

Ieri sera Conte ha parlato alla nazione per spiegare le novità principali contenute nel nuovo Dpcm. Sulla cultura non si è pronunciato, però. Pertanto restano in vigore le disposizioni emanate nelle scorse settimane dove si pone il limite di 200 spettatori nei posti al chiuso e di 1000 in quelli all’aperto. Fatta eccezione, ovviamente, per strutture con capienza inferiore che dovranno riparametrizzare il numero di ingressi.

Leggi anche: Cinema e teatri restano aperti: nessuna indicazione nel nuovo decreto, risorse extra nella legge di Bilancio

“Ci troviamo in una situazione molto molto delicata e non possiamo permetterci un nuovo lockdown“, ha proseguito il rapper milanese famoso anche per essere il marito di Chiara Ferragni, l’influencer italiana più conosciuta all’estero nonché una tra le più popolari in assoluto.

Il futuro e il destino dell’Italia sono nelle nostre mani, nella responsabilità individuale di ognuno di noi che, in qualche modo, potremo evitare gli scenari brutti visti nei mesi scorsi adottando le misure richieste”, ha concluso.

Quanto, dunque, prospettato nei mesi addietro, cioè di “sfruttare” la popolarità di influencer e personaggi noti per parlare ai giovani, specialmente tramite social network, si è effettivamente verificato. Era una proposta, una discussione più volte finita sui tavoli che contano, oltre che nei dibattiti dei salotti televisivi. E’ diventata realtà e, anche se inconsueta come modalità, speriamo che possa contribuire alla causa.

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli