Danimarca capofila dei concerti in drive-in: distanziamento sociale e spazi ampi…per pochi eletti

Si è svolto in Danimarca lo scorso 24 aprile il primo concerto in drive-in. Mads Langer, famoso cantautore danese, si è esibito ad Aarhus nel parco pubblico Tangkrogen davanti a una platea di auto posizionate in modo da garantire le giuste misure di distanziamento.

Il pubblico ha potuto godere, inoltre, di una buona qualità audio grazie ad un’apposita frequenza FM che ha trasmesso il concerto direttamente nell’impianto stereo delle auto. Si tratta del primo di una lunga serie di eventi previsti nello stesso spazio, secondo la stessa modalità, mirati a salvare gli show della stagione estiva nel rispetto delle norme di sicurezza in vigore.

MyZona

Ancora da capire se in Italia, e nel resto del mondo, iniziative analoghe prenderanno piede. Come qualcuno ha sottolineato, in attesa di un ritorno alla normalità, che di certo non sarà rapido, questa formula potrebbe consentire di dare un minimo di impulso a un settore, quello musicale, fermo al palo senza garanzie, senza certezze di come e quando la live music potrà riappropriarsi dei propri spazi.

Impossibile pensare a concerti con distanziamento sociale, in cui tutti gli spettatori indossano guanti e mascherine rimanendo a un metro di distanza dal più vicino compagno di avventura. E’ illogico e, francamente deprimente, ma in qualche modo si dovrà pure andare avanti e la possibilità di sviluppare un filone di drive-in non appare più così remota. Insomma, meglio poco che niente, no?

https://www.facebook.com/madslanger/videos/625729314823710/

Fonte: Forbes

Da leggere anche

Eleonora Lippa
Studentessa di traduzione editoriale, innamorata della Spagna, del cinema italiano e delle parole di Alberto Moravia, coglie al volo la possibilità di uscire dalla suo comfort zone e visitare tutto ciò che è possibile. Gingerness e arrosticini come unico credo.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli