Concerto virtuale per Bergamo: l’omaggio dell’Accademia Carrara

Accademia Carrara celebra Bergamo attraverso l’arte e la musica, offrendo a tutti un concerto gratuito con collegamenti virtuali dal mondo.

Dalle sale del Museo a Londra, da Helsinky a Pechino, da Varsavia a Boston e oltre, per tornare, in chiusura, nuovamente in Carrara. Suonerà dalle sale del Museo il pianista Eni Barbullushi che entrerà in dialogo con gli altri musicisti nel corso della serata.

MyZona

In un abbraccio simbolico, mercoledì 30 dicembre 2020 alle ore 21 quindici musicisti professionisti under 30 si collegheranno in diretta da lacarrara.it e da Bergamo Tv (canale 117) con il Museo e con il pubblico, offrendo un messaggio di unione e speranza per il futuro. Una serata sulle note di Chopin, Debussy, Bach e di altri famosi compositori, accompagnate dalle immagini delle opere e delle sale della Carrara e  scorci della città di Bergamo. 

Il Programma

Eni Barbullushi, pianoforte
Fryderyk Chopin, Notturno op. 27 n. 2 | Accademia Carrara, Bergamo
Sophie Klaus, cello
Johann Sebastian Bach, Preludio dalla 6ªsuite | Monaco di Baviera
Julia Ivanovaité, violino & Vincas Bačius, contrabbasso
Gediminas Gelgotas, Santifaction | Vilnius
Sebastian Iivonen, pianoforte
Sergej Prokofiev, Etude n.1 | Helsinki
Andrei Caval, clarinetto
Achille-Claude Debussy, Rhapsodie |  Londra
Vihor Cohar, pianoforte
Achille-Claude Debussy, Estampes | Pola
Jessica Curran, cantante & Caio Afiune, chitarra
Returning | Boston
Eni Barbullushi, pianoforte
Franz Liszt, Brano virtuosistico | Accademia Carrara, Bergamo
Amalie Stalheim, cello
Johann Sebastian Bach, suite n. 1 Sarabanda | Bergen
Julia & Nicole Biegniewska, violino
canzone tradizionale Vem kan segla förutan vind | Varsavia
John Nalan, pianoforte
Nikolaj Medtner, canzonetta da Forgotten melodies | Pechino
Johan Dalene, violino & Daniel Thorell, cello 
Maurice Ravel, sonata per Violino e violoncello | Stoccolma
Eni Barbullushi, pianoforte
Fryderyk Chopin, Notturno in do diesis minore opera postuma | Accademia Carrara – Bergamo

Leggi anche: Pittura e Cinema, un amore passionale in grado di suscitare grandi emozioni

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli