Carlo Lucarelli porta Controcanti al teatro dei Marsi: un viaggio tra misteri e verità noir

La voce che ha raccontato i delitti italiani più crudi e i misteri rimasti ancora senza una soluzione arriva finalmente al Teatro dei Marsi per una serata di suspense. Carlo Lucarelli, scrittore, sceneggiatore e conduttore televisivo, sarà ad Avezzano lunedì 2 marzo con lo spettacolo “Controcanti“. Un appuntamento di grande spessore che va ad arricchire un cartellone di qualità. Lucarelli ricoprirà la sua nota veste di storyteller.

Lo accompagneranno sul palco i musicisti Marco Caronna (voce e chitarra) e Alessandro Nidi (pianoforte). La direzione musicale è affidata ad Alessandro Nidi mentre la voce fuoricampo e del Moni Ovadia. La scenografia è quella noir tanto amata dal padre di “Blu notte”. 

MyZona

Uno scrittore in fuga trova rifugio in uno scantinato. Lì, dopo poco, lo raggiungono due musicisti anche loro in fuga. Lo scantinato sembra essere stato, durante l’epoca fascista,  un rifugio clandestino dove i tre trovano anche un microfono e una vecchia radio ma soprattutto dei documenti con verità scottanti su quello che accadeva lì dentro.Inizia così un viaggio semiserio tra gli orrori della censura dell’epoca che Lucarelli spiega e commenta accompagnato dalla musica dei suoi due compagni d’avventura.

Un viaggio come sempre tra i misteri e le verità, spesso nascoste, che solo un occhio attento come quello dello scrittore noir può scoprire. Non mancheranno come sempre colpi di scena che terranno incollati gli spettatori alle loro poltrone. Lo spettacolo andrà in scena martedì 2 marzo alle 21 al Teatro dei Marsi.

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli