Canova. Eterna bellezza: prosegue con successo la mostra dedicata all’artista

C’è tempo fino al 15 marzo per visitare “Canova. Eterna Bellezza“, la mostra dedicata allo straordinario artista e scultore veneto. Fin’ora sono state decine di migliaia gli ingressi fatti registrare a Palazzo Braschi e concentrata sul legame tra Antonio Canova e Roma che, per su stessa ammissione, tra il Settecento e l’Ottocento fu la più alta fonte d’ispirazione.

Un allestimento fotografico in cui sono presenti più di 170 pezzi fra pezzi di Canova e artisti a lui vicini. Non solo, anche importanti prestiti da parte di alcuni musei e collezioni europee e internazionali, dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli al Museo Antonio Canova di Possagno, dal Museo Correr di Venezia all’Ermitage di San Pietroburgo.

MyZona

La mostra, promossa da Roma Capitale (Assessorato alla Crescita Culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali) e da Arthemisia, curata da Giuseppe Pavanello vede la collaborazione dell’Accademia Nazionale di San Luca e con Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno.

C’è tempo fino al 15 marzo 2020
tutti i giorni dal lunedì alla domenica ore 10.00-19.00
la biglietteria chiude alle ore 18.00
24 e 31 dicembre ore 10.00 – 14.00
Giorni di chiusura: 25 dicembre, 1 gennaio

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli