Blind Guardian, “Somewhere Far Beyond” compie 30 anni: previsto un tour celebrativo

′′Somewhere Far Beyond“, il monumento, la pietra miliare definitiva della prima era dei Blind Guardian, si avvicina al suo 30 esimo anniversario. Sul disco che, a detta della maggior parte dei fan può essere considerato come quello di svolta della formazione teutonica, compaiono pezzi che anche oggi, a distanza di tre decadi, vengono suonati dal vivo senza che risentano minimamente dell’impatto del tempo trascorso.

Il sound perfettamente bilanciato tra speed metal, epic, thrash, e power, con elementi di folclore presi direttamente in prestito dalla Terra di Mezzo, ha spalancato le porte ai successivi “Imaginations from the other side” e “Nightfall in Middle Earth“.

MyZona

Per iniziare i festeggiamenti in maniera sia dignitosa che spettacolare, i Blind Guardian intraprenderanno uno speciale tour celebrativo di ′′Somewhere Far Beyond” nell’autunno 2021, pandemia permettendo. Per la prima volta nella loro lunga storia, la band suonerà l’album per intero, da ′′Time What is Time′′ a ′′The Quest for Tanelorn′′ fino alla impressionante title track.

Il tour, inoltre, fungerà da riscaldamento per il prossimo album in studio, previsto per la fine del 2021. Voci di corridoio affermano che il prossimo disco vedrà i Blind Guardian riabbracciare una pesantezza quasi dimenticata. Che la “marcia del tempo abbia inizio”, allora.

Guarda tutte le date e prendi i tuoi biglietti qui ➡ https://blind-guardian.ticket.io/

Da leggere anche

Federico Falcone
Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli