Antonio Pellegrini, premio “attore in carriera” per l’avezzanese

Il premio “attore in carriera” dedicato alla memoria dell’attore italiano Vincenzo Crocitti per l’anno 2021 è stato conferito all’attore avezzanese Antonio Pellegrini. Il riconoscimento ideato e diretto da Francesco Fiumarella, viene attribuito ad attori ed artisti meritevoli che si distinguono nel proprio settore.

Leggi anche: Roma a Teatro: gli spettacoli dal 13 al 19 dicembre

MyZona

Dopo un’accurata valutazione delle attività, da parte della commissione , vengono conferiti nelle varie categorie previste. 

“É stata una piacevole sorpresa – commenta l’attore Antonio Pellegrini – già solo aver ricevuto la mail che mi annoverava tra illustri personaggi  premiati  con questo prestigioso riconoscimento, giunto già alla IX edizione, mi ha gratificato, un riconoscimento di stampo nazionale è sempre motivo di grande soddisfazione, ed appaga i molti sacrifici che questo mestiere richiede, non mi sono mai fermato nonostante le inevitabili  limitazioni pandemiche, un riconoscimento del genere,  in questo periodo storico, acquisisce un valore maggiore, ringrazio il comitato ed il suo direttore Francesco Fiumarella, per aver valutato tutto il lavoro che ho svolto in questi anni”.

Leggi anche “Il Milionario modello di Oscar Wilde recitato da Antonio Pellegrini

L’attore avezzanese, oltre la recitazione, ricopre il ruolo di co-direttore artistico della stagione Teatro off Limits ed Alba off Limits.
Inoltre è costantemente impegnato nell’attività di interprete come lettore e dirige un laboratorio di “lettura espressiva” e di “recitazione” presso la Seven Art Theatre Studio
In questa edizione, sono stati premiati con lo stesso titolo artisti del calibro di Pino Quartullo, Francesco Pannofino, Carlo Verdone, Valerio Mastrandrea, Ninni Bruschetta, Luca Ward, Roberto Chevalier e tanti artisti italiani in vari settori.

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli