Vivaldi Metal Project, una serata in versione unplugged

Si esibirà in acustico, in esclusiva nella Pocoloco House of Music di Paganica (L’Aquila), il Vivaldi Metal Project, elaborazione rock-metal della musica del celebre compositore. Mercoledì 22, alle 21, sul palco del locale il pianista Mistheria accompagnato dalla chitarra di Francesco Corapi. Supporto voci Gianluca Mastrangelo e Paola Tiraferri (soprano).

In scaletta un medley  dall’album del Vivaldi Metal Project “The Four Seasons”, oltre a brani originali. Magie di Antonio Vivaldi, dunque, il “Prete rosso” che ha rivoluzionato la musica strumentale ispirando anche Bach, musicista dotato di fertilità compositiva senza pari, al punto che la sua influenza si sente ancora oggi.

MyZona

In programma anche arrangiamenti acustici di Nightwish, Within Temptation, Dream Theater. Un progetto messo in strada da Mistheria, al secolo Giuseppe Iampieri, che dal 2013 a un’opera rock-sinfonica basata sul capolavoro barocco di Vivaldi “Le Quattro stagioni”. Il risultato è il “Vivaldi Metal Project” che, nell’ambito delle registrazioni ha raccolto il contributo di 130 artisti dalla scena rock/metal e classica, orchestra, un quartetto d’archi e tre cori provenienti da tutto il mondo.

L’album, prodotto dalla “Pride & Joy music” include 14 brani (15 brani nell’edizione giapponese) tutti i movimenti della partitura originale di Vivaldi più due nuovi brani originali scritti da Mistheria.

Informazioni al numero 347-1925324.

Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli