“Sono Gassman Vittorio, Re della commedia”: vita e segreti del grande attore

Un ritratto di Vittorio Gassman che racconta non solo la multiforme vitalità di uno dei più rappresentativi e autorevoli interpreti di sempre, ma anche i lati segreti della sua  personalità di uomo timido e fragile.

È il doc “Sono Gassman Vittorio, Re della commedia”, un docufilm scritto e diretto da Fabrizio Corallo, in onda stasera alle 23.20 su Rai Premium (canale 25).

MyZona

Insieme a numerosi brani di film, spettacoli teatrali e televisivi e interviste d’epoca rilasciate da Gassman, il doc è arricchito dai tanti preziosi interventi, quelli dei suoi figli Alessandro, Paola, Vittoria e Jacopo, oltre che di Emanuele Salce, cresciuto con sua madre Diletta e con Vittorio dopo il loro matrimonio e da lui considerato un figlio a tutti gli effetti.

Altrettanto importanti i contributi dei compagni di lavoro di Gassman come Stefania Sandrelli, Fanny Ardant, Jean-Louis Trintignant, Gigi Proietti, Giancarlo Giannini e Giovanna Ralli e da registi a lui cari come Dino Risi, Ettore Scola e Mario Monicelli

Nel documentario, inoltre, il ricordo di esponenti di punta della commedia italiana più recente come Carlo Verdone, Paolo Virzì, Paola Cortellesi, Diego Abatantuono e Massimo Ghini, di cineasti figli d’arte come Marco Risi e Ricky Tognazzi, nonché di attenti osservatori del costume nazionale come Renzo Arbore, Valerio Caprara e Maurizio Costanzo.

Leggi anche: Mamma Mia! Al Sistina di Roma capodanno con il musical sulle note degli Abba

Leggi anche: Non ci resta che piangere: quando Benigni e Troisi si persero nel Medioevo

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli