Connect with us

Cinema

Thirty Seconds Milano – Erika Lemay, un amore che si rinnova con lo short movie “One day to fly”

Federico Falcone

Published

on

Thirty Seconds Milano Film & Video Production Company torna a collaborare, con la grande artista poliedrica Erika Lemay curando la produzione per lo short-movie dal titolo “One Day To Fly”, che come autore e regia vede il nome di Francesco Tolve. Erika Lemay, creatrice di spettacoli, danzatrice nel cielo, ambasciatrice di Physical Poetry e oratrice.

Nata in Canada, Erika Lemay e’ diventata un icona nel mondo delle performance dal vivo, usando il suo corpo in modi che sfidano la gravita’ e le possibilita’ umane. Il suo percorso di vita l’ha portata dalla sua prima lezione di balletto all’eta’ di quattro anni, al successo mondiale e diversi riconoscimenti. Erika e’ riconosciuta come un artista di prima classe nel mondo e ci si riferisce a lei come la creatrice di Physical Poetry.

MyZona

Ogni spettacolo è letteralmente un momento in cui si sfida la vita – sotto l’ala dell’eleganza.

Si e’ esibita estensivamente come solista e ospite d’onore con il Cirque du Soleil ed e’ un Ambasciatrice delle Arti per il progetto non-profit “Pensare Oltre”.

Vanity Fair l’ha nominata come la nuova regina del Circo in un intervista che include anche delle foto esclusive del fotografo leggendario e creatore di icone di Hollywood Douglas Kirkland. Il suo ultimo libro “Physical Poetry Alphabet” e’ un tributo al lavoro di Erika.

Gia’ un autorita’ nel mondo degli eventi e nel bel mezzo della sua brillante carriera, Erika creo’ e si esibi’ in uno spettacolo solista nel 2012 in cui spingeva ancora oltre i confini fisici e artistici. Questo spettacolo di 75 minuti, acrobatico, di ballo, di tecnologie immersive e teatro e’ stato il primo del suo genere rappresentato e eseguito da una donna solista. La prima di Erika Lemay e che in seguito scaturi’ altrettanti spettacoli del genere; esempi noti si trovano in Tailandia, Grecia e Arabia Saudita.

Oggi, Erika attinge da due decenni di esperienza per creare spettacoli personalizzati per narrare le visioni di altre persone attraverso Physical Poetry

“One Day To Fly”: https://www.youtube.com/watch?v=ELEstuWlgv8 HYPERLINK

COSA C’È DA SAPERE SU THIRTY SECONDS MILANO CREATIVE FILM AGENCY

La loro passione, la loro mission è raccontare ed emozionare, ma soprattutto far conoscere le aziende con l’ausilio dei film e quindi attraverso la comunicazione visiva. Sono ormai piu’ di 20 anni che moltissimi brand illustri si affidano alla creatività dei due fratelli.

Passione, creatività, professionalità, esperienza e competenza. Queste le parole chiave che meglio descrivono l’attività di Thirty Seconds Milano Fillm & Video Production Company, una vera e propria factory creata dai due fratelli registi/producer, con alle spalle più di vent’anni nel mondo televisivo e dei grandi media.

Al centro della loro attività la produzione di video aziendali, documentari, spot televisivi e videoclip musicali. Thirty Seconds Milano sta ben attenta a differenziarsi dalla concorrenza con la creazione di video mai scontati e ad alto impatto emozionale e comunicativo, sfruttando la ricercata grammatica del cinema per dare al messaggio promozionale delle aziende una marcia in più da sfruttare al cospetto dei competitors e dei potenziali clienti.

Ma le capacità promozionali di questa creative lab non si fermano dietro alla macchina da presa: l’agenzia si occupa anche di organizzazione di eventi in Italia e in Svizzera, partendo dal concept fino alla realizzazione concreta dell’evento. Così come ogni azienda necessita di un video aziendale coordinato a dovere con la propria immagine, allo stesso modo ogni azienda merita un evento su misura, per veicolare al meglio il proprio messaggio.

Thirty Seconds Milano è l’agenzia di comunicazione video di riferimento per la produzione di filmati professionali, storytelling video marketing, video aziendali, video industriali, spot tv, video congressi per eventi, dalle riprese aeree, 4k con brevetti e tutto quello che concerne la tecnica e soprattutto la creatività video.

Tutto è rigorosamente prodotto con tecnologie di ultima generazione, dalle macchine da presa come Arri Alexa Mini camera Con grande perizia si occupa di tutte le fasi di lavorazione che compongono la produzione di un video: dalla pre e post produzione del progetto, passando allo sviluppo dell’idea stessa tramite la scelta del soggetto, la direzione della fotografia, la sceneggiatura, la creazione dello storyboard e la composizione delle musiche inedite, oltre ad occuparsi con massima attenzione del casting e delle location più indicate per la buona riuscita del progetto.

Thirty Seconds Milano ha collaborato e collabora con nomi e produzioni importanti nella realizzazione di eventi e produzioni video di grande fama e prestigio nel mondo della TV e della musica, nonché dei grandi brand aziendali. Questa esperienza permette di offrire alla nostra clientela un servizio altamente professionale con un altissima qualità tecnica e artistica.

La creazione video di Thirty Seconds Milano va però ben oltre al solo servizio di produzione video aziendali: il team di creativi e di professionisti della produzione realizza anche video documentari, spot televisivi, branded video content, video musicali, solo per citare alcuni dei principali servizi offerti.

Esperti nella produzione esecutiva, hanno voluto sfruttare l’esperienza e l’estro di Thirty Seconds Milano registi e artisti del calibro di Zucchero Fornaciari, Emma Marrone, Marco Mengoni, Caparezza, J-Ax, Tony Hadley e molti altri ancora. Nel portfolio di produzione di filmati aziendali non mancano anche illustri brand internazionali, come Samsung Italia, Nintendo, General Electric ed Electronic Arts, Raimondi Crane, CEIA Spa, Siretessile, China Shipping e molti altri.

Sono proprio le collaborazioni illustri e di successo portate avanti dalla Thirty Seconds factory giorno dopo giorno che garantiscono ai nuovi clienti un servizio di produzione video impeccabile, originale e di altissimo livello: d’altra parte l’alta qualità non deve per forza essere riservata alle sole produzioni televisive e cinematografiche Hollywoodiane. A prescindere dal settore in cui opera ogni azienda, attualmente il video è il migliore strumento per comunicare e presentarla al meglio, ma anche per istruire e formare il personale nonché promuovere i propri prodotti e servizi.

Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Continue Reading

Cinema

“Genitori vs Influencer”, il nuovo film di Michela Andreozzi su Sky ad aprile

Luigi Macera Mascitelli

Published

on

Domenica 4 aprile arriva in prima assoluta su Sky Cinema e in streaming su NOW TV il nuovo film Sky Original Genitori vs Influencer. Diretta da Michela Andreozzi e da lei scritto a quattro mani con Fabio Bonifacci, la commedia racconta la storia di un padre single alle prese con la figlia adolescente. Nel cast ci saranno Fabio Volo, Ginevra Francesconi (The Nest – Il nido, Famosa) e Giulia De Lellis.

Quanto è difficile oggi essere il padre single di una teenager? Paolo (Fabio Volo) è un professore di filosofia vedovo con una figlia, Simone – alla francese – (Ginevra Francesconi). Tra loro c’è un bellissimo rapporto, ma quando la ragazza entra ufficialmente nella fase dell’adolescenza, l’idillio si rompe. Come ogni teenager che si rispetti, Simone viene “rapita” dallo smartphone, tanto che matura l’idea di voler diventare influencer – come il suo idolo Ele-O-Nora (Giulia De Lellis) – categoria che Paolo detesta. Pur di recuperare il rapporto con sua figlia, Paolo inizia una campagna contro l’abuso dei social, con l’aiuto della stessa Simone che diventa la sua web manager. La fama inaspettata lo trasformerà suo malgrado in un influencer. Scoprirà che i social, anche se vanno maneggiati con cura, possono regalarti una possibilità.

MyZona

Michela Andreozzi, regista del film, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito, soprattutto riguardo la chiusura dei cinema per via della pandemia:

Con le sale cinema ancora chiuse sono grata dell’opportunità che offre Sky di portare il cinema nelle case di tutti. Sono felice di poter offrire alle famiglie un piccolo momento di svago stando seduti sul proprio divano. Genitori VS influencer è la mia commedia più family, quindi in qualche modo anche la più adatta ad essere vista da genitori e figli insieme. Voglio considerare questo film come il mio regalo di Pasqua per tutto il pubblico che ama il cinema

Genitori vs Influencer è prodotto da Paco Cinematografica di Isabella Cocuzza e Arturo Paglia, in coproduzione con la spagnola Neo Art Producciones e con Vision Distribution

Continue Reading

Cinema

8 documentari per 8 settimane. In rete la rassegna di Filmclub

Antonella Valente

Published

on

“Non molliamo – Weiter geht’s”: Filmclub, la scuola di cinema Zelig e il Bolzano Film Festival, derivazione dal FilmClub, hanno unito le forze per non far mancare il cinema agli spettatori, anche quando i cinema e i luoghi di cultura sono chiusi.

E’ nata pertanto una rassegna cinematografica online, multilingue “made in Alto Adige” che coniuga locale ed internazionale. Il cartellone, avviatosi lo scorso 11 febbraio, si concluderà il primo aprile presentando una selezione di otto titoli, seguiti da un dialogo sul film, visibili sulla homepage del Filmclub. Le produzioni sono internazionali, in lingua italiana, inglese, tedesca e non solo, hanno radici altoatesine e sono state concepite e finalizzate in Alto Adige da giovani di tutto il mondo.

MyZona

Leggi anche: Elliot Page e il privilegio della libertà

Il primo documentario ad essere stato pubblicato è stato “La vita e altri cantieri” , con la regia di Giuseppe Schettino.

Una famiglia di Sinti italiani si guadagna da vivere quasi esclusivamente con la musica tradizionale, ma da quando Laki, l’unico violinista del gruppo U’ Sinto, si è convertito alla fede evangelica, ha dovuto smettere di suonare. Cercando di ricongiungere il gruppo, Radames, il capofamiglia, scoprirà quanto le tradizioni sinte stiano cambiando e quanto il futuro possa risultare incerto. Il film documentario “La vita e altri cantieri” racconta di conflitti tra generazioni e culture, tra padri e figli in una realtà etnica unica che lentamente sta scomparendo.

Video: “S.O.S Sold Out?”, la cultura è ferma al palo: parlano i protagonisti

Lista dei documentari:

dal 18.02., LA VITA E ALTRI CANTIERI, IT 2007, 37 min., regia: Giuseppe Schettino
Talk: Brigitte Hofer con Giuseppe Schettino

dal 25.02., APE MARIA, IT 2004, 28 min., regia: Greta Mentzel
Talk: Xaver Hauss con Greta Mentzel

dal 04.03., DALLA TESTA AL CIELO, IT 2010, 54 min., regia: Debora Scaperrotta
Talk: Oscar La Rosa con Debora Scaperrotta e il protagonista Mohammed Al Masmoudi 

dal 11.03., STARRING PETER MARTELL, IT 1997, 43 min., regia: Fabrizio Favro
Talk: Renate Mumelter con Martin Kaufmann

dal 18.03., HOTEL LIFE, IT 2004, 26 min., regia: Martine de Biasi
Talk: Uli Spitaler con Martine De Biasi

dal 25.03., THE GOOD INTENTIONS, IT 2016, 85 min., regia: Beatrice Segolini
Talk: Bobby Gualtirolo con Beatrice Segolini

dal 01.04., MOON EUROPA, IT 2016, regia: 67 Min., regia: Nuno Escudeiro
Talk: Bobby Gualtirolo con Nuno Escudeiro

Continue Reading

Cinema

“La fortuna non esiste”, la storia di un uomo e del suo sogno, nelle sfide della vita

Redazione

Published

on

La fortuna non esiste”  racconta la storia di Carlos Clay França e le sfide che di volta in volta ha dovuto affrontare per raggiungere il suo obiettivo. E’ la storia di un ragazzo brasiliano che parte giovanissimo per inseguire il suo sogno, un uomo a cui è diagnosticata una grave malattia e vede il suo traguardo allontanarsi. Non per questo si arrende, anzi lotta, crede e raggiunge i suoi obiettivi. E nella malattia incontra la fede in Dio.

Leggi anche: “Capone”, il film con Tom Hardy inaugura la settimana dedicata ai gangster movies

MyZona

Carlos sconfigge il tumore, e torna in campo più forte di prima. Inizia il suo giro per il Nord-Italia segnando gol a raffica e diventando il giocatore più prolifico della penisola degli ultimi anni. E’ amato ovunque vada, questo perché è un giocatore fuori dall’ordinario. L’opposto dello stereotipo del calciatore moderno. Vive la sua vita tra stadio e famiglia, adottando uno stile di vita salutare, lontano dai vizi e dagli scandali in cui solitamente cascano i giocatori da copertina.

I registi lucani Stefano TammaroEdoardo Bellino hanno realizzato una serie di interviste su una storia di grande impatto emotivo, nomi dello sport , leggende calcistiche come Evaristo Beccalossi, Mauro Milanese, Nicola Legrottaglie e tanti altri oltre che alla sua famiglia che l’ha sostenuto in tutto e per tutto.

Trailer ” La fortuna non esiste”

Leggi anche: “Strappare lungo i bordi”, cosa sappiamo della serie Netflix firmata da Zerocalcare

Continue Reading

In evidenza