“The French Dispatch”, Thimotée Chalamet nel nuovo film di Wes Anderson

Dicembre 2018, Wes Anderson annuncia che il suo prossimo film uscirà entro due anni; 24 luglio 2020, “The French Dispatch“, data d’uscita dell’ultimo film di Wes Anderson. Ora, finalmente, può iniziare il conto alla rovescia.

Anderson, tra i più celebrati e apprezzati registi degli ultimi venti anni (7 candidature agli Oscar, 5 – con una vittoria per il Miglior Commedia o Musicale con “Grand Budapest Hotel“) ha saputo ritagliarsi un ruolo di prim’ordine all’interno del cinema internazionale grazie a pellicole come “Le avventure acquatiche di Steve Zizou”, “Moonrise Kingdom”, il meraviglioso “Grand Budapest Hotel”, “L’isola dei cani”.

MyZona

Uno stile inconfondibile, dove le simmetrie della camera e la dolcezza dei colori della fotografia fanno da sfondo a storie tanto ironiche quanto surreali, tanto folli quanto raffinate, sempre in bilico tra racconti fiabeschi e universi irreali costellati da personaggi parodistici e iconici. Luoghi, oggetti, dialoghi, caratteri…nei film del regista e sceneggiatore texano c’è l’indispensabile per consegnare una storia al mondo dell’immaginario collettivo, quello in cui ci si lascia abbandonare ai sogni e alla voglia di immergersi in atmosfere innocue e ricche di sfumature oniriche.

Tra sei mesi, nei cinema di tutto il mondo, uscirà “The French Dispatch“. Avrà come protagonista Thimotée Chalamet, attore statunitense classe 1995, sempre più lanciato verso il cinema d’autore. “Call Me By Your Name” e “Lady Bird” gli hanno permesse di ricevere le attenzione del grande pubblico, ma il recente “A Rainy Day In New York” di Woody Allen lo ha consegnato ufficialmente agli onore della cronaca come una tra le star emergenti più talentuose.

A darne conferma è la Searchlight Pictures e non è da escludere che la pellicola possa essere presentata in anteprima assoluta al Festival di Cannes in programma a maggio.

Anderson, invece, ha svelato alcuni aspetti legati alla trama, dichiarando come Chalamet vestirà i panni di un giornalista americano trasferitosi per lavoro in Francia al fine di prestare la propria penna al quotidiano Evening Sun.

Come illustrato nella sinossi: “The French Dispatch è una lettera d’amore ai giornalisti, ed è ambientata nel mondo di un magazine pubblicato in una città francese del ventesimo secolo, illuminando circa una serie di storie pubblicate nella rivista e fuori da essa

Non solo il giovane talento a stelle e strisce, nel cast troveremo anche: Benicio Del Toro, Frances McDormand, Adrien Brody, Tilda Swinton, Owen Wilson, Bill Murray, Willem Dafoe e Kate Winslet.

Da leggere anche

Federico Falcone
Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli