Connect with us

Entertainment

“Senza santi, senza eroi”, la nuova mostra di Zerocalcare

Sophia Melfi

Published

on

La nuova mostra di Zerocalcare “Senza santi, senza eroi” sarà disponibile dal 29 maggio al 20 settembre 2020 presso il Museo Palazzo Pretorio di Peccioli, in provincia di Pisa. Protagoniste dell’esposizione saranno le vite “ciancicate” dei personaggi iconici che vivono nei fumetti di Zerocalcare, come Kurt Cobain, il mitologico Secco o l’anarchico Gaetano Bresci.

La mostra comprenderà inoltre illustrazioni legate a fatti di cronaca internazionale e italiana e a movimenti di protesta, un tema al quale il fumettista risulta da sempre legato. “Senza santi, senza eroi” è realizzata da Minimondi Eventi, ideata e prodotta da Silvia Barbagallo, con la cura di Giulia Ferracci e promossa dalla Fondazione Peccioli per l’Arte.  Di seguito, il comunicato stampa ufficiale dell’evento:

Il titolo dell’esposizione, Zerocalcare Senza santi, senza eroi nasce da una condizione di disincanto generazionale, quella a cui appartiene Michele Rech (1982), in arte (Z)ZeroCalcare.

Oltre alle tavole realizzate ad hoc, saranno visibili tavole centrali nella produzione dell’artista compresa tra il 2003 il 2020

Chi sono oggi gli ultimi, gli sfruttati, quelli delle vite ‘ciancicate’, per dirla come nelle tavole di La Rabbia (2016) ?

Chi sono quelli che restano indietro mentre gli altri vanno avanti? Storie di esclusione ed emarginazione, di persone che non sono come avrebbero sperato di essere. Che fine hanno fatto gli eroi e i santi, quando verranno a salvarci? Nessuna illusione, gli eroi e i santi non ci sono; ci sono invece quelli che vanno avanti, cercando di trovare soluzioni collettive per uscire dal disagio sociale.

Redattrice del magazine The Walk Of Fame. Studentessa, laureata in letteratura e filologia moderna, è un'appassionata di storia, cinema, arte e musica. Reduce da un'esperienza all'estero, è già pronta a ripartire. Appartiene alla generazione di quelli "con l'erba che cresce sotto i piedi" ed è anche amante del folklore e dei paesaggi scandinavi.

Entertainment

Su Netflix arriva “Away”: Hilary Swank alle prese con un disperato viaggio su Marte

redazione

Published

on

Uscirà il 4 settembre la nuova serie di fantascienza targata Netflix. “Away“, questo il nome, avrà per protagonista un’attrice d’eccezione, la due volte premio Oscar (per “Million Dollar Baby” e “Boys Don’t Cry”) Hilary Swank. Interpreterà il ruolo di Emma Green, madre astronauta costretta a lasciare sulla Terra il marito (Josh Charles) e la figlia (Talitha Bateman) per intraprendere una pericolosa missione su Marte. Il viaggio nello spazio, però, si rivelerà sempre più movimentato, tanto da complicare i rapporti tra gli astronauti. Gli effetti di ciò si riverbereranno anche sui cari rimasti a casa. Un’epopea epica e drammatica che metterà in luce il grande coraggio degli esseri umani nel momento di massima difficoltà.

Ovviamente c’è molta interesse per la serie. Il mondo della fantascienza televisiva non passa mai di moda, ma non per questo tutte le uscite sono irrinunciabili o, meglio ancora, talmente ben riuscite da restare impresse nella memoria dei più. E questo Netflix lo sa bene. A produzioni bene riuscite se sono alternate altre francamente opinabili (a voler essere generosi nei giudizi) che hanno gettato pesante discredito sulle scelte della piattaforma streaming. I viaggi interplanetari sono una costante in grado di attirare sempre attenzione e avere un cast comprendente un’attrice di alto livello come la Swank non può che essere considerato un gran bel biglietto da visita.

Continue Reading

Entertainment

L’Italia chiamò: René Ferretti e Boris stanno tornando

Federico Falcone

Published

on

Dopo dieci anni dall’ultimo episodio trasmesso, Boris sta tornando. L’approdo su Netflix è ormai quasi certo, così come la reunion completa del cast. Nelle scorse settimane era stata lanciata online una petizione per chiedere nuove storie e il ritorno in grande stile di Francesco Pannofino nei panni del regista René Ferretti. A svelare quella che sembra essere una possibilità sempre più concreta – complice un rinnovato entusiasmo da parte dell’audience tricolore – è stato Lorenzo Mieli della The Apartment Production, casa di produzione, fra le altre, di Boris. “Stiamo pensando ad una piccola grande reunion per una serie breve con tutti i personaggi“, ha dichiarato sulle pagine della Repubblica.

“A dieci anni dalla misteriosa sospensione della migliore serie comedy italiana, in concomitanza con la pubblicazione delle tre stagioni su Netflix, il pubblico italiano chiede la messa in produzione dell’attesissima quarta stagione di Boris!” si leggeva su Change.org. “In questo paese troppe volte la qualità ha lasciato spazio alla mediocrità: è tempo che le piattaforme di streaming ripropongano un prodotto unico, attuale e tagliente come Boris! È giunto il tempo di “smarmellare, aprire tutto e fare le cose a cazzo di cane! DAI DAI DAI!” .

Oltre a Pannofino dovremmo quindi ritrovare Alessandro Tiberi, Caterina Guzzanti, Carolina Crescentini, Pietro Sermonti, Antonio Catania, Ninni Bruschetta: Duccio Patané, Paolo Calabresi, Alberto Di Stasio, Luca Amorosino, Carlo De Ruggieri. Mancherà Roberta Fiorentini, recentemente scomparsa.

“Raccontava cose vere e non diverse da quelle di oggi. E certe dinamiche e gerarchie sono esperienze comuni in cui tutti possono riconoscersi. Come con Coso, lo stagista, o meglio ‘lo schiavo’ interpretato da Alessandro Tiberi, di cui nessuno ricorda il nome e che tutti chiamano Coso”, ha recentemente dichiarato Pannofino al Corriere della Sera.

Continue Reading

Entertainment

Niente lieto fine per Sabrina, la quarta stagione sarà l’ultima

Avatar

Published

on

By

La quarta stagione de Le Terrificanti Avventure di Sabrina sarà anche l’ultima. Lo rende noto, tramite i propri social network, Netflix. La celebre piattaforma di streaming che ha ospitato le prime tre stagioni ha dichiarato che i prossimi otto episodi saranno gli ultimi in assoluto. Non ci sarà seguito, non si andrà avanti, dunque. Lo show con Kiernan Shipka verrà cancellato.

A nulla sono valse le pressioni del pubblico e l’aver anche svelato alcune immagine dei prossimi episodi e una parte della trama, non ci sarà lieto fine e una quinta stagione, originariamente discussa anche se mai realmente divenuta progetto concreto, non vedrà la luce. Per lo meno non su Netflix. Sabrina Spellman dovrà affrontare gli orrori di Eldritch e salvare Greendale una volta per tutte

Per attendere la stagione conclusiva della serie dovremo attendere il finire del 2020. Netflix ha altresì rivelato, infatti, che questo è il periodo in questione per lanciare l’ultima stagione de Le Terrificanti Avventure di Sabrina. E già si rincorrono supposizioni e suggestioni. C’è chi vedrebbe bene la data d’uscita per il 31 ottobre 2020, il giorno di Halloween ma anche il compleanno della stessa Sabrina Spellman.

Continue Reading

In evidenza