Scorsese, Spielberg e Phillips per il nuovo film di Bradley Cooper

Bradley Cooper mette in campo un tris d’assi. Steven Spielberg, Martin Scorsese e Todd Phillips saranno i produttori del suo prossimo film che uscirà su Netflix. La produzione dello stesso, ispirato alla vita del direttore d’orchestra Leonard Bernstein, dovrebbe prendere il via durante la prima metà del prossimo anno e, vista l’importanza del progetto in questione, la nota casa di streaming digitale ha già dichiarato che prima di essere disponibile online passerà attraverso un’uscita cinematografica.

Oltre ai tre, il biopic, molto probabilmente incentrato sul matrimonio tra Bernstein e la moglie Felicia Montealegre, vedrà la partecipazione di John Singer, sceneggiatore premio Oscar per “Spotlight“. Netflix ha dunque acquistato i diritti per la nuova pellicola di Cooper che succede a “A Star Is Born“, film che lo ha visto trionfare al botteghino e che a lungo ha fatto parlare di sé per l’hype generatosi in seguito al presunto flirt con Lady Gaga.

MyZona

Da leggere anche

Federico Falcone
Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli