Long live Rolling Stones, la setlist perfetta vista dalla nostra redazione. E la vostra quale è?

Ci siamo divertiti, senza pretesa alcuna o spirito di contraddizione provocatorio e fine a sé stesso, a realizzare quella che, secondo noi, potrebbe o dovrebbe essere la setlist ideale dei Rolling Stones. Chiariamo, oltre a non esserci velleità alcuna circa l’ultima parola su quale brano sia imprescindibile oppure no, la scelta era, va da sé, difficilissima fin dall’inizio. Come si possono selezionare solamente 18 brani atti a rappresentare una carriera leggendaria come quella di Mick Jagger, Keith Richard, Ronnie Wood e Charlie Watts (e Mick Taylor)?

Semplice, non si può. Si va a gusto e si individua ciò che si vorrebbe ascoltare quando si è lì, sotto a quel palco gigantesco che trasuda decenni di scorribande rock n’roll, racconta aneddoti tra i più surreali e divertenti in circolazione e musica storie pazzesche realmente vissute e accadute. Long live Rolling Stones, insomma. In assenza di live veri, quelli in cui decine di migliaia di fans si danno appuntamento per assistere al primo o all’ennesimo concerto della propria band preferita, abbiamo voluto divertirci così, a immaginare come sarebbe uno show delle Pietre Rotanti qualora suonassero le nostre canzoni preferite.

MyZona

In attesa di conoscere la vostra setlist ideale, vi sveliamo le nostre hit più amate.

Setlist:

Jumpin’ Jack Flash
Respectable
Hang Fire
Street Fighting Man
Miss You
Anybody Seen My Baby
She’s a Rainbow
Honkytonk Woman
Dead Flowers
Let’s Spend the Night Togheter
Doom and Gloom
Gimme Shelter
Paint It Black
You Can’t Always Get What You Want
Ruby Tuesday
Brown Sugar
Sympathy For The Devil
Streets Of Love
Angie

Encore

Start Me Up
It’s Only Rock n’Roll

Encore 2

Satisfaction

Articolo precedenteDa Fiorella Mannoia l’appello al governo: tutelare dipendenti spettacolo, non hanno di che vivere, intervenire con urgenza
Articolo successivoJon Bon Jovi gela i fan: forse non andremo più in tour, questa emergenza non conosce limiti