Piero Pelù presenta “Spacca l’infinito”, l’autobiografia sotto forma di romanzo

Piero Pelù presenta “Spacca l’infinito“, autobiografia sotto forma di romanzo. Connessioni è il format di incontri online targato Ubik: autori, librai e lettori si incontrano sul web e dialogano prendendo spunto dall’uscita di importanti novità editoriali. Gli incontri gratuiti e aperti al pubblico sono trasmessi in diretta sulla pagina Facebook Ubik Librerie e condivisi sulle pagine delle librerie ubik.

Giovedì 8 aprile alle ore 18:30 sarà ospite Piero Pelù con il suo libro Spacca l’infinito, edito da Giunti. Nel romanzo della sua vita Pelù scende dal palco, spegne i riflettori e ci invita a viaggiare insieme a lui, con il coraggio di aprire la porta della memoria e di avventurarsi fino a dove tutto ha avuto inizio.

MyZona

Leggi anche: La rabbia di Piero Pelù: chi ci governa non crede che musica e cultura vadano tutelate

E appena si ferma per un momento a riposare, ecco che accanto a lui appare un ragazzino intraprendente, originale, pieno di domande. Seguendo il dialogo tra l’uomo e il bambino attraversiamo la storia italiana – dalle trincee della Prima guerra mondiale agli anni del Fascismo, da quelli della Guerra fredda fino al disorientamento dei nostri giorni – e quella di un ragazzo pieno di sogni, che in uno scantinato sul Lungarno ha cominciato a credere in se stesso e da allora è andato lontano. Una vita vissuta al fianco di una delle innamorate più esigenti: la dea musica, che va amata e alimentata ogni giorno, perché la routine è la sua peggiore nemica.

Leggi anche: Musica e relazioni tossiche: Da Jim Morrison ai Måneskin, passando per i Pooh

Così Spacca l’infinito non è solo il verso di una canzone, ma anche l’invito rivolto a tutti a non perdere lo stupore e la fiducia in un universo dove tutto, a saperlo ascoltare, canta insieme a noi. Con l’autore dialogheranno i librai di Avezzano, Como, Erice, Sesto Fiorentino e Treviso.

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli