Pasotti presenta all’Aquila la nuova stagione del Tsa: “La gente ha voglia di teatro”

Dieci spettacoli con testi variegati, dalla tradizione classica all’ispirazione contemporanea, con temi di scottante attualità per un cartellone che spazia nei generi e nei linguaggi per parlare al pubblico di ogni età. Questa la proposta del Teatro stabile d’Abruzzo per la stagione 2021/22.

La stagione, al via martedì 23 novembre con Gerico Innocenza Rosa di Luana Rondinelli, è stata presentata dal direttore artistico Giorgio Pasotti. “Quello che stiamo annunciando non è semplicemente la stagione teatrale del Tsa ma stiamo annunciando una rinascita vera e propria”, ha detto l’attore, “Una rinascita che passa attraverso la cultura (e non potrebbe essere altrimenti) come trampolino di lancio verso una ripresa totale, verso una vita normale. Il teatro è arte, è cultura, il teatro è quel luogo magico dove gli artisti vengono nutriti dal pubblico e il pubblico a sua volta è nutrito dagli attori, in uno scambio di mutuo sostegno e arricchimento che è mancato da troppo tempo”.

MyZona

“Oggi”, ha detto ancora, “celebriamo un reincontro, siamo felici ed emozionati di rivedere di nuovo, finalmente, il pubblico nei teatri senza i limiti dettati dalla pandemia. Abbiamo lavorato molto per arrivare preparati a questo evento, personalmente mi sono speso in prima persona affinché il pubblico Aquilano e Abruzzese potesse avere una stagione ricca di nomi prestigiosi e di spettacoli diversi tra loro, per soddisfare le esigenze di un pubblico ‘affamato’ di teatro e che dal teatro si aspetta molto”.

Di qui i ringraziamenti al presidente della regione Abruzzo Marco Marsilio, ma anche al sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi “per essere sempre accanto al Tsa e per avermi sostenuto e fatto lavorare in totale libertà. Ringrazio il presidente Pietrangelo Buttafuoco, la vicepresidente Rita Centofanti, Giorgio Iraggi e tutte le persone che lavorano quotidianamente, senza non poche difficoltà, negli uffici del teatro, a tutti loro il mio personale e sentito ringraziamento per aver insieme realizzato un cartellone di così grande valore che mi auguro sia un primissimo tassello per far continuare il Teatro Stabile d’Abruzzo ad avere quel prestigio che ha sempre avuto negli anni nel panorama italiano e non solo”.

“L’Aquila è stata un esempio per l’intero Paese: qui la cultura non si è mai fermata”, ha detto poi il sindaco Pierluigi Biondi. “Abbiamo affrontato la sfida della cultura, così come tutte le altre sfide importanti per la nostra comunità, con grande caparbietà e tenacia. Questa stagione è l’esempio del lavoro in sinergia, il giusto mix tra la grande attenzione ai classici portata dal presidente e la solare visione del nuovo della direzione artistica”.

A conclusione della presentazione hanno salutato in video i protagonisti degli spettacoli in cartellone, Valeria Solarino felice di aprire la stagione Teatrale Aquilana, il regista Giuseppe Dipasquale e Viola Graziosi straordinaria interprete del fortunato spettacolo Clitemnestra, Alessandro Gassmann che ha raccontato del lavoro che sta facendo con Pasotti per portare in scena la nuovissima produzione “Racconti disumani”.

Gli spettacoli sono previsti al Ridotto del Teatro comunale dell’Aquila. La campagna abbonamenti avrà inizio mercoledì 10 novembre 2021 alle ore 10 con l’apertura del botteghino online attraverso il quale sarà possibile acquistare gli abbonamenti alla stagione 2021/2022. La vendita degli abbonamenti, fino ad esaurimento posti, sarà effettuata solo ed esclusivamente attraverso il circuito I-Ticket al quale si potrà accedere dalla sezione dedicata presente sul sito del Tsa www.teatrostabile.abruzzo.it. Per ogni utente sarà possibile acquistare fino a 6 abbonamenti.

Hanno diritto alla riduzione gli spettatori che hanno compiuto 65 anni di età e i giovani fino a 26 anni, per usufruire degli abbonamenti ridotti sarà necessario presentare un documento di identità all’ingresso di ogni spettacolo. Gli abbonamenti ed i biglietti sono con posti preassegnati e numerati, i cambi di turno saranno possibili solo in caso di disponibilità di posti.

Per ogni informazione sono attivi i numeri del botteghino del TSA 0862 410956 – 3485247096 dal lunedì al venerdì dalle ore 10,30 alle 13,30 e dalle ore 14,30 alle 17.





Da leggere anche

Fabio Iulianohttp://www.fabioiuliano.it
Giornalista, docente di lingue straniere, tra le collaborazioni l’agenzia Ansa e il Centro (testata ex gruppo L’Espresso-Finegil Editoriale). In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal +. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America – la folle corsa ciclistica da un capo all’altro degli Stati Uniti – ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Nel 2007 ha vinto il premio giornalistico Polidoro. Nel 2016 ha firmato “New York, Andalusia del Cemento – il viaggio di Federico García Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz” (Aurora edizioni), l’anno successivo Lithium 48, sempre per la stessa casa editrice.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli