Pantera, la fidanzata di Darrell rilancia: un tour celebrativo sarebbe grandioso

Come riportato da Metalitalia, Rita Haney, storica fidanzata di Dimebag Darrell, ha dato il proprio assenso a un tour celebrativo dei Pantera. Si tratterebbe di una sorta di show itinerante in cui a Phil Anselmo e Rex Brown (gli unici componenti rimasti) si affiancherebbe Zakk Wylde, amico fraterno di Dimebag e Vinnie Paul. Chi prenderà il posto dietro le pelli della batteria, però, è ancora un mistero.

Ecco quanto dichiarato dalla Haney al The Blairing Out with Eric Blair show: “Non credo si possa fare una reunion dei Pantera, ma credo che i due membri rimanenti, Phil e Rex, potrebbero rendere omaggio a Darrell e Vinnie. Per come la vedo io e per come credo la vedrebbe Darrell (perché lui era la persona più clemente che abbia mai conosciuto), lui ne sarebbe onorato. So che sembra una frase fatta ma credo che lui sarebbe felice di sapere che per loro contava tanto. Credo che se volessero onorare i loro defunti fratelli con un tributo, sarebbe grandioso”.

MyZona

Di questo tributo, però, se ne parla dal 2005, cioè dai mesi immediatamente successivi alla morte del chitarrista texano. Finché Vinnie Paul è stato in vita ha sempre escluso che potesse realizzarsi. I conflitti con Anselmo non sono mai stati messi da parte e, nonostante l’avventura negli Hellyeah, per Paul la morte del fratello non è mai stata superata. Ha sempre chiuso all’eventualità di una nuova formazione con Wylde a prendere il posto di Darrell e, soprattutto, ha sempre chiuso alla possibilità che Anselmo suonasse i pezzi dei Pantera a sproposito. Cosa che, però, è avvenuta dopo la morte del batterista.

I fan, dal canto loro, sono sempre stati dalla parte dei fratelli Abbott e, quasi all’unanimità, hanno censurato la scelta del cantante di utilizzare il moniker Pantera per tornare in pista, accusandolo a più riprese di essere stato lui l’artefice dello scioglimento della band. Rex Brown, invece, è sempre rimasto sulle sue, giocando d’attesa e attendendo il momento giusto per tornare a dar voce al proprio basso, prima con i Down, poi con altri progetti e collaborazioni.

Da leggere anche

Federico Falcone
Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli