Manfredo Manfredi, il decano degli animatori italiani si racconta su Wonderland

L’animazione nelle arti visive, attraverso la sua evoluzione negli anni, è al centro della nuova puntata di “Wonderland”, in onda questa sera, martedì 11 gennaio, alle 23.05 su Rai4. Protagonista, uno dei maggiori artisti italiani del settore: Manfredo Manfredi.

Autore della celebre sigla animata di Carosello, Manfredi si è diviso tra cinema e tv fino a ricevere una nomination agli Oscar nel 1977 con il cortometraggio Dedalo. “Wonderland” ha parlato con questo instancabile sperimentatore in occasione del festival dedicato all’animazione Animaphix di Bagheria, dove Manfredi è stato insignito del premio alla carriera. “Wonderland”, poi, si immerge ancora una volta nel mondo dei fumetti e dedica la copertina POP di questa puntata a “Bonelli Story. 80 anni a fumetti”, la mostra milanese sulla più celebre e longeva casa editrice italiana di fumetti, la Sergio Bonelli Editore.

MyZona

Leggi anche: Corto Maltese, l’antieroe per eccellenza

Attraverso tavole originali, oggetti di famiglia e memorabilia varie, la mostra ripercorre quasi un secolo di storia fumettistica italiana con i più importanti personaggi che hanno alimentato l’immaginario popolare del nostro panorama fumettistico, da Tex a Dragonero, passando per Zagor, Dylan Dog, Nathan Never e Dampyr.

Non manca neanche uno sguardo al futuro con i progetti di Casa Bonelli attualmente in cantiere di cui vengono fornite alcune anteprime. “Wonderland” parlerà della Bonelli di ieri, oggi e domani con il fumettista e direttore editoriale di Sergio Bonelli Editore Michele Masiero. Ci sarà come sempre la Wonder Parade, la classifica che chiude ogni puntata segnalando i dieci prodotti top della settimana.

Leggi anche: Dylan Dog omaggia Vasco Rossi: “Sally”, “Albachiara” e “Jenny” sono le protagoniste

Da leggere anche

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli