Lady Gaga si scaglia contro Donald Trump: “fallito, pazzo e razzista”

Lady Gaga ha affidato a un post su Instagram un pensiero che evidentemente non riusciva più a tenere dentro. L’omicidio di George Floyd ha sconvolto gli Stati Uniti e il mondo intero ma, nella patria dei sogni, ha provocato un effetto devastante, tanto da un punto di vista sociale quanto culturale. Proteste dure, durissime, in moltissime città. Anche di fronte alla Casa Bianca sono scoppiati disordini. Una rivolta che parte da lontano, però, da molto lontano.

“Ho molte cose da dire, ma prima di tutto voglio dire che ho paura di dire qualcosa che possa aumentare ancora di più la rabbia, nonostante sia una emozione più che giustificata. Non voglio contribuire a ulteriore violenza, vorrei contribuire a trovare una soluzione. Sono sconvolta dalla morte di George Floyd così come lo sono per la morte dei troppi uomini neri uccisi durante centinaia di anni in questa nazione come risultanza di un razzismo sistemico e di tutto ciò che lo supporta”, ha scritto miss Germanotta.

MyZona

“Ogni giorno le persone in America sono razziste, è un dato di fatto. Ora tutti dobbiamo supportare la comunità nera in modo da fermare qualcosa che è così dannatamente sbagliato. Sappiamo da lungo tempo che Trump ha fallito. Offre solo ignoranza e pregiudizio, mentre si continuano a perdere vite. Sappiamo che è un pazzo, razzista. È ora di cambiare. È necessario che le persone parlino in modo gentile tra di loro, con passione, ispirazione, al fine di far capire a tutti l’importanza del problema. È ora di mostrare il nostro amore alla comunità afroamericana. Come donna bianca, privilegiata, giurò che sarò presente in questa battaglia. Non abbiamo fatto abbastanza per sconfiggere il razzismo”.

Da leggere anche

Federico Falcone
Fondatore e direttore responsabile del magazine The Walk Of Fame. Nato e cresciuto in Abruzzo, è diventato giornalista pubblicista dopo aver completato gli studi in Giurisprudenza. Appassionato di musica, cinema e teatro, avrebbe sempre voluto essere il Will Smith di Indipendence Day o, tutt'al più, Aragorn de "Il Signore degli Anelli". Vola basso.

Speciale multimedia

spot_img

Ultimi inseriti

esplora

Altri articoli